Andrea Beggi

Se mia nonna avesse le route sarebbe un Cisco.

Microsoft azzoppa il peer to peer

A T T E N Z I O N E ! Questo post ha piu' di sei mesi. Le informazioni contenute potrebbero non essere aggiornate.

Nel service pack 2 di XP, Microsoft ha introdotto alcune “novità” nel sottosistema TCP/IP. In particolare ha limitato a 10 le connessioni uscenti incomplete simultanee per ogni porta TCP.
Per i non iniziati ;-), basti sapere che questo limita pesantemente l’efficacia di programmi quali KaZa, eMule, Shareaza, BitTorrent, riducendone drasticamente le capacità di connessione e soprattutto di download simultaneo da più fonti diverse. La spiegazione ufficiale è:

This change helps to limit the speed at which malicious programs, such as viruses and worms, spread to uninfected computers.

Come al solito invece di prevenire la malattia, evitando le infezioni, se ne curano i sintomi. Se poi, come effetto collaterale, rendiamo meno efficaci gli strumenti fuori dal controllo dei soliti potenti, tutto grasso che cola, no?

Un altro effetto collaterale: le applicazioni che fanno largo uso delle connessioni in uscita incomplete come molti tool per la sicurezza e i port scanner, funzioneranno moooolto più lentamente, perché le connessioni eccedenti le 10 vengono messe in coda. La soluzione di mamma MS? Semplice:

Stop the application that is responsible for the failing connection attempts.

E qui Galeazzi saprebbe cosa dire….

5 Commenti

moods | #

E come si fa ad aggirare la cosa? (oltre ad installare linux, intendo 🙂 La prossima volta che apro windows update lui mi spaccer questo barbatrucco come “importante aggiornamento sulla sicurezza KB312456-STIKAZ”, e io come lo riconosco. Facci sapere, tu che hai gli strumenti 🙂

sisko | #

mah, io ho installato l’SP2 e devo dire di non aver notato cambiamenti nelle prestazioni di Emule, tutto come sempre… boh?

matrix | #

Quella patch non limita assolutamente il p2p, al massimo rallenta la ricerca delle fonti di qualche secondo. In ogni caso c’ una patch per rimuovere la cosa, ma tanto come ho gia detto non limita al p2p.

Maurizio | #

Da circa due mesi mi succede che i download che non sono effettuati con programmi tipo emule zdc++ e altri li effetuo con velocit normale rispetto al mio provider, mentre con i programmi P2P il massimo della velocit paragonabile ad un modem 56K.
Premetto che ho una DSL 4000 ed ho eseguito diversi tentativi credendo che la colpa dipendesse dal mio Pc ma il problema non l’ho risolto.
Qualcusa sa darmi una spiegazione?
Grazie

lorenzone92 | #

Il danno non è comunque gravissimo.
L’unico “effetto collaterale” è che il software P2P impegherà maggiore tempo nella ricerca delle fonti e (quindi) nell’inizio del download (la differenza è comunque minima).

Per ovviare al problema potete applicare la patch disponibile al sito: lvllord.de

Ciao a tutti! 😉