Andrea Beggi

No one told you when to run, you missed the starting gun.

Cerca di evitare tutti i posti che frequento e che conosci anche tu…

A T T E N Z I O N E ! Questo post ha piu' di sei mesi. Le informazioni contenute potrebbero non essere aggiornate.

Questo tipo ha appiccicato un cellulare e un GPS all’auto della sua ex fidanzata. Ne trasmetteva poi la posizione ad un sito web che permetteva di seguire i movimenti della donna. L’uomo si faceva poi trovare “per caso” negli stessi luoghi, perseguitando l’ex-compagna. L’incauto spasimante è stato scoperto mentre cercava di sostituire la batteria del cellulare, sdraiato sotto l’auto.
Rischia sei anni di prigione.

4 Commenti

Giovy | #

Beh, non stato mica tanto furbo (nonostante l’idea “very bastard inside”)…
Perch non alimentare GPS e cellulare direttamente dalla batteria della macchina? Mah… 😀

Andrea Beggi | #

Probabilmente non aveva tempo e accesso al vano motore. Inoltre avrebbe dovuto mettere anche un trasformatore. Contava sul fatto che se la tipa andava, che so, dal parrucchiere, avrebbe avuto tutto il tempo di cambiare la batteria del cellulare. Evidentemente qualcosa andato storto…