Andrea Beggi

Doing what you like is freedom, liking what you do is happiness.

Qualità

A T T E N Z I O N E ! Questo post ha piu' di sei mesi. Le informazioni contenute potrebbero non essere aggiornate.

L’altro giorno ero da $Cliente, che mi fa notare una spia arancione accesa sul server. Rapido controllo: uno dei 5 HD del RAID è defunto.
Telefono al numero verde IBM, e fornisco part number e numero di serie del server e del disco. Richiamano loro un’ora dopo, e il giorno successivo consegnano un disco nuovo. La sostituzione è talmente semplice che non mi hanno neppure telefonato. Naturalmente il fermo macchina è stato zero, il cambo si fa a caldo.
Poi mi chiedono perché vorrei sempre server IBM….

4 Commenti

Edoardo73 | #

Vabbeh, stessa politica per Hp/Compaq.

I server seri, vanno presi di marca.

Per tutto il resto, il fai da te molto pi economico.

ciao

Giovy | #

Ottimo… questo mi fa essere ancora pi contento per aver scelto lo stesso server per ospitare il nostro SQL Server… 😉

luca | #

Il problema verò nell’utilizzo di un server non è solo qualità del prodotto HW ma nella competenza di chi poi lo gestisce.
Da quanto il tuo cliente aveva un disco in fault?
e se si fosse guastato un secondo hdd cosa avremmo detto dell’affidabilità dei “gloriosi” IBM?

fabio torazza | #

Gli hp poco + che entry level hanno il softwarino che gestisce il controller che invia mail con il log del controller e/o alert in caso di errori/warning (è molto personalizzanile).
Un mesetto fa si è guastato un ns server aziendale, xseries 226, due anni fa acquistato a circa 1500€.
A distanza di due anni ci hanno chieso 800€ per una piastra nuova + 250€ per il tecnico; “chiaramente” non si poteva acquistare solo la piastra senza l’uscita del tecnico, cosa a mio avviso assurda.
totale, in pratica il server nuovo.
La qualità IBM non si discute, certe altre loro politiche mi lasciano un po’ così. Cmq non credo che nemmeno HP regali niente, forse però quantomeno si riesce ad acquistare solo i ricambi senza farsi imporre l’assurda uscita del tecnico ?
Non è stata una situazione bella, la tentazione era di comprare un server nuovo piuttosto che riparare a quella cifra quella macchina.
Il casino era che li c’era (c’è) exchange e diversi altri servizi/applicativi da riconfigurare (2 gg di lavoro).
Ci siamo comprati un server clone ugale identico da una ditta di Padova che tratta usato spendendo meno di quanto chiesto da IBM, e con 6 mesi di garanzia, così oltre a ripararlo siamo passati da 1 GB a 3 GB di ram e da 1 a 2 CPU.

Ci siamo “salvati” così.