Andrea Beggi

Even the genius asks questions.

Internet radio in auto?

A T T E N Z I O N E ! Questo post ha piu' di sei mesi. Le informazioni contenute potrebbero non essere aggiornate.

Da un po’ di tempo a questa parte mi è venuta la scimmia delle radio online. Al momento le mie preferite sono SmoothJazz.com, Club977 e MostlyClassical.com.
Mi è venuta la voglia di ascoltarle anche in auto, così, dopo qualche tentativo, ho adottato StreamRipper, che permette di salvare lo streaming su HD, in formato MP3.
Il software è rilasciato sotto GPL, io uso la versione per Win32, anche se non è più supportata. Esiste anche per OSX. Produce un file MP3 per ogni brano, ogni volta che cambia il titolo, e scrive anche i tag ID3. Purtroppo il cambio di titolo viene trasmesso con un ritardo di qualche secondo, ma poco importa, tanto faccio i CD solo per ascoltarli in macchina. Devo solo ricordarmi di masterizzare le tracce senza il gap di 2 secondi, in modo che il playback sia continuo.
Ho lasciato il muletto acceso per un paio di nottate, e adesso ho parecchie ore di materiale da trasferire su CD, per ascoltare le mie preferite anche “offline”.

Update:Fabrizio mi fa notare che non ho citato RadioNation. La davo per scontata.

8 Commenti

Andrea Beggi | #

Vabb quella di default dalle 22:00 fino alle 03:00, ma non si ascolta solo per la musica… 😉

serghei | #

io devo ancora inquadrare la differenza fra una radio online e una in etere. a parte che la prima pi scomoda. ))

Edoardo73 | #

Macch macchiaradio o radionation!

Radio Carbonara Sushi Station !!!

Mitico Zoro!

Ciao
Edo

kOoLiNuS | #

Ti mancano anche Soma FM e/o Falling Stars

kOoLiNuS | #

e cmq accarezzo da un po’ di tempo un player mp3/AAC/ogg da interfacciare con l’ autoradio. o uno che legga archivi su dvd di tali files … idee ?

Edoardo | #

Si,
metti aero 1.5Gb sul motore di ricerca di ebay
😉

pippo | #

ciao. cito il tuo articolo sul mio blog. l’idea interessante