Andrea Beggi

Prima o poi i sistemisti erediteranno la terra. Io avrò cambiato mestiere il giorno prima.

Uff!

A T T E N Z I O N E ! Questo post ha piu' di sei mesi. Le informazioni contenute potrebbero non essere aggiornate.

Questi giorno sono duri, tra le altre cose un mio cliente ha traslocato.
A parte la faticaccia di smontare/imballare, sballare/rimontare, c’è la scocciatura del cambio linea ADSL. La nuova non è ancora attiva (e te pareva), al momento uso una ISDN di backup. Solo il mail server è collegato, ed il provider mi ruota le mail ad un indirizzo DynDNS, visto che ha in casa il nostro MX backup.
Bilancio provvisorio del trasloco: un disco SCSI di un vecchio server è passato a miglior vita. L’ho tirato via dal mirroring, ho salvato i dati e ho spento il server, tanto lo dovevo pensionare. E poi un alimentatore si è bruciato, chissà perché.

Tanto per gradire ho l’auto dal meccanico e lo scooter in un’altro quartiere.

(Post inutile.)

2 Commenti

Tambu | #

vero, non leggo da molto, ma non ho ancora capito che lavoro fai e se sei dipendente di qualcosa o in proprio :))

Andrea | #

Tambu, faccio il sistemista di rete, e non lavoro in proprio, sono un esponente della categoria Co.Pro. (finch dura…)