Andrea Beggi

Being authentic in your thoughts and voice is the only way to survive the test of time.

Cercasi esperto di mele, astenersi fruttivendoli

A T T E N Z I O N E ! Questo post ha piu' di sei mesi. Le informazioni contenute potrebbero non essere aggiornate.

Qualcuno mi sa spiegare per quale recondita ragione iTunes si rifiuta di aggiornare il mio iPod se esso non è collegato alla stessa porta USB alla quale, per caso, l’ho collegato al momento dell’installazione?
Si noti che:

  1. Window$ non fa una piega e identifica correttamente l’iPod, con la stessa lettera di unità.
  2. iTunes vede il lettore, ma ci mette più tempo ad accorgersi che l’ho collegato, oppure non se ne accorge neanche.
  3. Se lo vede sostiene di non essere in grado di scriverci.

Non è sufficiente un generico “Window$ fa schifo”, e neppure “Io sono ghich e uso leenucs”, mi servono dati circostanziati e suffragati da fatti.
E neppure “Passa a Mac, che funziona meglio”, tanto sfondate una porta aperta, il prossimo notebuc personale sarà un eppol.
E del perché va meglio (di alcune installazioni) di Window$, ho una teoria, ma adesso non la dico.

32 Commenti

pseudotecnico | #

Non hai detto che modello di iPod…
Il problema ti succede con quali porte? Spesso e volentieri io ho problemi con le porte frontali dei pc, che non riconoscono i dispositivi collegati (es. chiavi di memoria) mentre tutto funziona con le prese della scheda madre.

Sarei interessato alla teoria…

Davide | #

Umm! Conosco sommariamente il MAC, per dovrebbe essere FreeBSD, giusto?

Mia ignoranza, ma ho usato poco anche i sistemi BSD, OpenBSD soprattutto, per sono degli UNIX-like: sopra linux dando il comando “df -h”, si ottiene la lista di tutte le partizioni montate dei dischi fissi presenti.

Per le sole USB otteniamo:


Filesystem Dimens. Usati Disp. Uso% Montato su
..
..
..
/dev/sdb1 249M 67M 176M 30% /media/Nome_USB
/dev/sdb2 128M 92M 176M 30% /media/Nome_USB2
/dev/sdb3 512M 12M 176M 30% /media/Nome_USB3
...

I nomi dei filesystem possono essere differenti in alcune distribuzioni, ma il senso quello. Tutto qui ok!

Ora! Se il MAC, durante l’installazione, si legasse ad un indirizzo specifico e poi non avesse la flessibilit di cambiare? Se Instalassi sotto /dev/sdb3, e poi non mi legge da altre porte?

Certo, questa solo una supposizione, nessuna esperienza diretta sul campo! Oggi provo all’universit.

Sambo | #

Ho lo stesso problema con un Pod Line6, un giocattolino per chitarra che entra via usb nel pc.

pseudotecnico | #

@Davide: veramente ha detto che lo usa sotto Windows…

Michele | #

Mi capita anche a con la chiavetta USB e con lo shuffle, Se li metto sempre nella stessa porta li vede se no niente!

Ho Windows XP con la SP1.

Nel mio PowerBook invece qualunque porta utilizzi funziona al volo ma di solito per l’iPoid uso Firewire che secondo me meglio.

zuck | #

uindos fa schifo, meglio linucs oppure fribiessedi.
A parte gli scherzi, quando arriva Poldo glieli dico cosi’ fa delle prove.

Andrea Beggi | #

L’iPod il 20 giga, l’ultimo tipo, quello a colori. La porta con cui funge bene frontale, da problemi se l’attacco dietro. Win XP Pro ITA SP2, aggiornato. Funziona perfettamente, hardware al di sopra di ogni sospetto.
Grazie, pseudotecnico, non un errore 36.

Jester | #

Non mi dire Andrea, anche tu pensi ad un Eppol con processore Intel? Ogni volta che penso ad un gioiello del genere (Ibook 12″) inizio a sbavare… 🙂

PlacidaSignora | #

Non sono esperta di nessuna di quelle robe l 🙁
Mi limito quindi a lasciarti un :-*

bob | #

ma ho sentito che i cugini apple
dall anno prossimo si targano intel
cosi passano al x86

o sbaglio_?
lo so rimarranno isolati per volonta ma sempre
x86
o no?

Francesco | #

Hai provato a controllare i forum di Tevac (www.tevac.it/) e di Macity (www.macitynet.it/macity/)? Magari li’, loro che sono esperti, ti possono dare una mano. In bocca al lupo!

francilamela | #

PS: Io l’ho ricevuto questa mattina.
Ora puoi anche imprecare.

ugo | #

uindos fa schifo un bel paio di maroni.
se non fosse compatibile allora sarebbe tutto un problema eppol: non dovrebbero scrivere PC competibol.

e comunque non sei il primo, n l’ultimo al quale l’Ipod della mia ceppa costa tutti sti problemi.

vai da zorflick, lui ne ha un altro che magari a te manca!

good luck e VIVA LA CREATIVE!

Andrea | #

@Ugo, non sono io che penso che Windows faccia schifo, volevo solo anticipare i commenti da guerra di religione: non mi interessano e non sono costruttivi.
Io non ho “tutti ‘sti problemi”, ho solo una curiosit. Prima di acquistare Apple ho valutato molto bene anche Creative e poi ho deciso. Una delle cose che ha messo lo Zen fuori gioco il supporto agli MP3 VBR: non chiarissimo se li supporta o meno. Un’altra cosa il valore dell’usato sul mercato. Non mi spiego il tuo livore: se hai un Creative, buon per te, se hai un Apple, immagino ti abbia dato non pochi problemi.

@Franci: fammi capire. dovrei comprare un disco esterno FW, che costa come un intero computer, per farne cosa?

francilamela | #

Videoediting. E poi bello. E va bene anche come fermacarte. E come portacenere… e come backup, of course.

ugo | #

ma quale livore, era un commento scherzoso, mica avvelenato.

se m’avveleno per un lettore mp3 sto messo proprio male. 🙂

comunque il mio zen gli mp3 VBR li regge bene, o meglio, li suona come gli altri.

Andrea | #

@Ugo: ok. Meno male, per tutto 😀
@Franci: pensa che non ho neppure la telecamera…

Davide | #

Ops! La fretta prima di correre all’universit! Pseudotecnico, non ci avevo fatto caso!

Superbirra164 | #

Caro Andrea, leggo una frase che suona come una minaccia nel tuo post…
“tanto il prossimo sara un apple”
Attenzione….
e qui te lo dice uno che sai che cosa ha sperimentato in passato, dai VaxCluster agli IBM risc 6150…. e che da oggi possiede 4 Apple (Un Mini, Un Powerbook, Due Power Mac G5) ed un PC portatile Toshiba…
I mac non sono perfetti, anche loro hanno i loro bug, le loro applicazioni che crashano, i freeze di sistema, solo che noi utenti apple queste cose ce le diciamo solo nei nostri forum, e non le pubblicizziamo all’esterno….
Perch? perch noi (inteso noi tutti macusers) guardiamo voi comuni utenti di pc dall’alto in basso, felici di poter gridare al mondo che le nostre macchine sono perfette, che funzionano sempre, mai blue screen eccetera eccetera…
Perch mac uno stile di vita dove le applicazioni si usano per produrre, e non si passa tutto il tempo a fare defrag, antivirus, antispyware, ottimizzazioni varie eccetera.

Il mio zen di oggi: (…e rifletteteci bene, o voi utenti di PC – e anche noi utenti mac)

“la principale differenza tra un pc con XP e un mac con OS X st nel fatto che il pc pu crashare improvvisamente, a caso, con qualunque applicazione, mentre nei mac riesci a fra crashare le applicazioni al tuo comando, si hai capito bene… vuoi skiantarlo? un bel freeze che devi tenere premuto il tasto power per 6 secondi, oppure togliere la spina? presto fatto…
Vuoi un esempio? http://www.g5freeze.com

c’ una lista di sfigati in quel sito, io sono uno di quelli.

Per da quando lavoro solo con i mac sono pi rilassato, cromoterapia con i colori alluminio e bianco? …forse…

Cari utenti di questo blog scusate se mi sono sfogato con Voi… sono qu nella notte a cazzeggiare mentre aspeetto una mail dall’america, ma lotus notes non ne vuole sapere di riceverla …n su mac, n su pc… tranquilli, questa volta un problema di rete!

(Andrea, dino gi, sai cosa vuol dire vero?) ,-)

Superbirra164 | #

scusa, ma una volta non dovevi digitare un codice per pubblicare nuovi post?????

forse bevo troppa cocacola, ma clicco pubblica e vedo subito il commento nel reload della pagina !!!???!!!

A)- Sono stanco?
B)- Sono ubriaco?
C)- Mi sbaglio con qualche altro blog??????

Ciao

Andrea | #

Superbirra, il codicillo l’ho tolto. Per quanto riguarda i Mac: mi piace il bianco.
Per dino: non male che sia gi il venerd notte, dai 😀

Jester | #

Ho lo Zen Micro. Nonostante sia innamorato dell’Ibook alla fine non ho preso l’Ipod.
Per vari motivi:

1) Lo Zen Micro ha la radio integrata
2) Lo Zen Micro ha la batteria sostituibile
3) Lo Zen Micro costa meno dell’Ipod Mini a parit di giga

Alla fine sono contentissimo della mia scelta.
L’Ipod Nano spettacolare ma:

1) Non ha la radio
2) Non ha la batteria sostituibile
3) Costicchia rispetto alla memoria che ha…

Superbirra164 | #

Scusate ma ci ho preso gusto a scrivere.

Andre, il mio iPod non ha mai dato problemi, quando lo usavo solo sotto PC.

ipod non alro che un disco con interfaccia fw e usb. se non caricato alcun driver, windows lo vede in questa maniera e ci puoi scrivere sopra, e se ti leggi bene macworld su internet, ci puoi anche caricare linux, e usare il display per alcune applicazioni… (uno spasso, dovresti provare)

Tornando al tuo problema, io farei cos:

0. Smetti di usare usb e usa firewire che ci metti 1/4 del tempo!
0,5… oppure:
1. Aggiorna il FW dell’ipod con l’ultimo che trovi, ( uscito quello che supporta anche il nano, prendi quello)
2. Attenzione che ti cancella tutto quello che a bordo dell’ipod…
3. Disinstalla itunes, perch penso che l’hai scaricato dalla rete, e installa quello che ti hanno dato sul cd
4. rimuovi ephpod, perch scommetto che ce l’hai installato…. l’ultima versione consta diversi bug che impediscono il fnzionamento dell’ipod anche sotto itunes.
5. se proprio devi usarlo, scarica una versione pi vecchia (febbraio 2005).
6. l’ipod durante l’installazione, NON si lega ad un indirizzo specifico. questo compito legato ai device drivers di windows che vanno a scrivere nel registry che device collegato ad una determinata porta e se lo tengono bene in memeoria, talmente bene che non lo puoi pi cancellare, a meno che non entri in modalit provvisoria, device manager, cancelli tutti i device usb (i device, non le porte) e riparti, a questo punto come se avessi rifatto tutti i passi dall 2 in su.

Sono convinto che quando passerai a mac non avrai pi questo problema, a proposito…

Il cambio di processore da powerpc ad intel per noi come se (per esempio…) la mercedes decidesse di utiizzare su un determinato tipo di vetture, gli alternatori MagnetiMarelli al posto dei BOSH, semplicemente un’evoluzione tecnologica che non si poteva fermare, niente pi. Le prime macchine a passare a intel saranno infatti i “piccolini” ed i portatili, che soffrivano della poca “birra” ed dell’alto consumo di corrente del g4, poi piano piano appariranno anche le macchine di fascia media, fino a che si spera che l’evoluzione di Jonah (il dualcore di intel che verr adattato agli apple) sfondi la barriera dei 3,5 – 4 Ghz.

Ricorda, non si potr cosi facilmente paragonare un mac ad un pc, per le prestazioni dell’hardware…

Per lo si potr fare con il software, appena adobe avr ricompilato le proprie versioni a 64 bit di photoshop anche per pc, potrai vedere come anche un piccolo mac strraccer un potente pc nelle prestazioni di calcolo e grafica.

perch?

I processori per mac avranno nel core una serie di istruzioni specifiche per il calcolo e la grafica, un po’ (per spiegare ai pi giovani) come quando la intel butt fuori mmx per compiacere microsoft che non aveva prestazioni grafiche decenti sotto w95.

un’ultima cosa… tanto s che hai un sacco di tempo per provare a fare questi esperimenti che ti piacciono tanto…

perch non installi mac osx sul tuo pc di casa? se cerchi bene su google trovi come si fa per fare il boot, poi se ti manca l’os…. dammi un colpo di tel.

Ora Buona Nootttteee!!!

Andrea | #

Paolo,
il FW l’ultimo l’iPod mi arrivato la settimana scorsa ed aggiornato. Non ho Ephod sul PC. Passer a FW prima o poi. Per quanto riguarda gli altri punti: ho speso 319 euro, non ho intenzione di smanettare, i brani ci dovrebbero andare su da soli col teletrasporto per quel che costa, caXXo!

kOoLiNuS | #

bella Alu !!!
divertente ….. il “problema” dell’ iPod e di qualsiasi altro prodotto meloso e’ che se usato nella maniera prevista si comporta in maniera egregia, e spesso gli ingegneri eppol ce la fanno.

ma quando uno vuole fare cose “diverse”, allora cominciano i dolori.

per esempio Jester ci vuole sentire la radio, ma ad apple non interessa, a loro interessa vendere i dispositivi ma sopratutto LA MUSICA attraverso il proprio sito di e-commerce, indorando il tutto con UN solo programma (gratis) che ti permette di ascoltare e masterizzare (gratis) la tua musica.

spero di essemi capito 😀

Lui | #

Bien Andrea, grazie al programma che mi hai suggerito, ad Eupod e alle dritte su come far funzionare la palylist, adesso il mio piccolino funziona in modo impeccabile.
Inoltre dal punto di vista del design da un paio di chilometri a tutti quelli che ho visto in passato (ipod bianco compreso), ma questa solo una questione di gusti.

Se poi un giorno arriver a capire come aggiornare le foto senza passare attraverso Itunes, beh, allora si che sar felice.
Ma si sa, la felicit non di questo mondo.
Ad ogni modo un grazie di cuore.

giuseppe | #

Cerco aiuto. Non riesco a vede nell’I Tunes l”iPOD e quindi non riesco ad aggiornare i brani . Lo ved per nella scrvania come disco rigido. Sono coleggato con USB frontale su G5.
Se qualcuno sa come risolvere il problema, ringarazio.e-mail:scarso5@virgilio.it

Renato | #

Le porte USB…. alcune porte USB sia sui Pc che sui MAC non riescono a dare alimentazione sufficiente ad alcuni dispositivi che per funzionare richiedono un po’ di corrente in più.. per esempio alcune chiavette di memoria USB che superano i 128 MB richiedono + corrente di quelle da 1GB.

renny

Luca Cipriani | #

Semplice, alcuni driver scritti non proprio bene (mi è già successo con delle stampanti) si interfacciano non con tutto il controller usb, ma solo con la porta collegata al momento del primo collegamento. Inoltre (supposto che i driver siano scritti decentemente) se le porte usb sono esterne alla scheda madre (magari pci) e non rispettano le specifiche di interfaccia con la main board (ovvero sono di bassa qualità), nulla assicura che vengano viste correttamente dal driver. In questo secondo caso non sarebbe colpa dei driver ma delle usb. Solo che è molto più frequente trovare driver scritti con i piedi.
Complimenti per il blog, in particolare ala sezione Xen.