Andrea Beggi

The dream was always running ahead of me. To catch up, to live for a moment in unison with it, that was the miracle.

Concatenazione e shell dei comandi

A T T E N Z I O N E ! Questo post ha piu' di sei mesi. Le informazioni contenute potrebbero non essere aggiornate.

E’ possibile concatenare i comandi impartiti nella shell di Windows ed eseguirli in sequenza, ed è possibile eseguirli in modo condizionale, in base all’esito del comando precedente.
La sintassi del concatenamento è abbastanza estesa, di seguito trovate alcuni esempi.

Sintassi Risultato
comando1 & comando2 esegue comando1 poi comando2
comando1 && comando2 esegue comando2 solo se comando1 viene completato correttamente
comando1 || comando2 esegue comando2 solo se comando1 non viene eseguito correttamente
(comando1 & comando2) && (comando3) le parentesi raggruppano insiemi di comandi per l’esecuzione in base all’esito positivo
(comando1 & comando2) || (comando3) le parentesi raggruppano insiemi di comandi per l’esecuzione in base alla mancata riuscita

6 Commenti

Marco | #

Grazie per il post. Ti ho messo tra i link 🙂

malex | #

Risultati simili si possono ottenere con la shell di Linux, con piccole variazioni alla sintassi.

Hari Seldon | #

il paragone non regge
Non confondiamo la shell Gnu/Linux con il command prompt di microsoft.

X Andrea: complimenti per il blog.

Ciao

Antonio | #

Ciao ragazzi,
approfitto per chiedervi perch la shell che ho scaricato per lavorare con tkgate(linux) in windows appare solo un istante. Come posso fare per farla aprire normalmente come l’ms-dos?

Federico | #

Fighissimo, non conoscevo queste possibilità della shell…..
Mi piace questa tua macchina del tempo!! Ma come fai?