Andrea Beggi

There is no rehearsal, no second chance, no false start, no better circumstances.

Profondità di colore

A T T E N Z I O N E ! Questo post ha piu' di sei mesi. Le informazioni contenute potrebbero non essere aggiornate.

Cara,
devi sapere che la vista del maschio ha una profondità di colore a 4 bit, il che gli consente di vedere solo 16 colori, mentre la femmina raggiunge agevolmente i 24/32 bit, il che le permette di distinguere almeno 16 milioni di colori diversi.
Questo fatto, purtroppo, fa sì che colori come kaki, pavone, malva ed altri esotici toni cromatici, per me non abbiano il minimo significato.
Da ora in poi, quando mi indichi qualcosa, ti prego di attenerti ad una notazione il più semplice possibile. (E 16 sono anche troppi, per me.)

21 Commenti

senera | #

no, dico: ma sedano e’ proprio un colore che si mangia.
[magnifico post :)]

theo | #

secondo me hanno 4bit pure loro ma tavole colore differenti.

Tambu | #

vuoi dire che NON possiedi nessun maglione blu oltremare con girocollo in terra di Siena bruciata a strisce antracite arrugginita???????!!! 😀

franto | #

mela pesca panna, sono cose da mangiare non colori!

p.s.
copio e incollo sul mio blog se non ti dispiace! 😀

franto | #

LATTEMIELE, LIMONE PALLIDO, UVA AMERICANA questo è troppo!!!!!!!!!!

aluccia | #

aehm..andrea… perché tra i tuoi contatti l’email e il google talk rispondono ad alucciaATgmail?
comunque come ben sai con te ho imparato a darti il codice, dopo che non sapevi che colore fosse il petrolio. la palla è tenere aperto photoshop. non è che per caso hai una soluzione più semplice tipo colorzilla?

garbaland | #

Bravo! Finalmente qualcun altro che lotta contro il pervinca, il cremisi e l’avion. Adesso mi sento meno solo.

Andrea | #

Aluccia: mi sa che hai appena scoperto un bug nel codice di WordPress, l’email è generata da un tag che, evidentemente, ha dei problemi.
Che ha colorZilla che non va bene?

aluccia | #

fiiico! aluccia, bugbuster. lo metto sul biglietto da visita.

Cristian | #

Ahahah… la conoscevo gia’, ma questa storiella e’ sempre bella. E identifica anche piuttosto bene il rapporto “cromatico” che tende a nascere fra uomo (che come tutti sanno, “c’ha da puzza’ “) e donna 😀

Barbara | #

Io li distinguo ma non so i nomi appropriati…
faccio sempre delle gran brutte figure quando cerco
di descrivere una tonalità per esempi!

Andrea | #

Christian: ed io che ero convinto che fosse farina del mio sacco…

franto | #

scuste i nomi di quella tabella sono ufficiali?

stefigno | #

e pensare che adoro il ciano..ma non so il suo codice Pantone.

Procionegobbo | #

Secondo me le donne inventano sul momenti i nomi dei colori, solo per far sentire inferiori gli uomini.

SmokingPermitted | #

Bisogna solo crocettare la funzione ‘only men’s colors’ in basso a sx nel selettore colore 🙂

CyberGigi | #

Io riesco addirittura ad arrivare a 256 colori!
Ho impiantato nel crervello una vecchia S3.

boh | #

Andrea, prova a vedere di che colore sei tu! :)http://orientalia4all.net/post/altro-che-pantone-ovverosia-scegli-il-tuo-colore