Andrea Beggi

Even the genius asks questions.

Security through obscurity, un esempio

A T T E N Z I O N E ! Questo post ha piu' di sei mesi. Le informazioni contenute potrebbero non essere aggiornate.

Questi signori cercano di proteggersi applicando una variante di “Security through obscurity“.
Sicuramente non sanno che è inutile.

(Via Davide)

Tags:

4 Commenti

silentman | #

E’ talmente oscuro che non vuole rivelarcelo :)

Andrea | #

Ooooops, scusate. Mancava il link…

theo | #

Questi signori sono dei poveretti…

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>