Andrea Beggi

There is no rehearsal, no second chance, no false start, no better circumstances.

Esame di coscienza

A T T E N Z I O N E ! Questo post ha piu' di sei mesi. Le informazioni contenute potrebbero non essere aggiornate.

Senz’altro qualcuno ci sopravvaluta. Google, per esempio, continua a fidarsi di noi in modo indecente. Ma col tempo comincio a pensare che si tratti di un modo per responsabilizzarci. Quando tutto quello che diciamo è indicizzato, forse dovremmo dire meno cazzate e più verità.


(Leonardo)

Tags:

3 Commenti

Barbara | #

Il punto essere in grado di non dire cazzate… io per
esempio mica sono capace… quindi meglio per tutti che
Google mi consideri poco ;)

stefigno | #

la frase troppo bella, carina davvero.
Come barbara anche io, ,..uhmmm, a volte non riesco a non dirne.,.ed a me google non mi considera proprio per niente ;-) eh eh

la collega | #

uh, interessante. sociale. auspicabile. ma.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>