Andrea Beggi

Any science or technology which is sufficiently advanced is indistinguishable from magic.

La Fonera: installazione e configurazione

A T T E N Z I O N E ! Questo post ha piu' di sei mesi. Le informazioni contenute potrebbero non essere aggiornate.

Proseguo il ciclo di post sul router La Fonera di FON, con alcune indicazioni per l’installazione e la configurazione. Vedremo come collegarlo, configurarlo e risolvere alcuni problemi.
Le cose di cui hai bisogno sono:

  1. Il router La Fonera;
  2. Un account FON;
  3. Una connessione ADSL o in fibra;
  4. Un router od un modem ethernet, niente USB. Ripeto: no modem USB;
  5. Un dispositivo WiFi con il quale connettersi, preferibilmente un computer, almeno per la prima configurazione. Se vuoi accedere anche alla tua rete locale, la scheda deve supportare il protocollo WPA-PSK con crittografia AES.


Sono stati fatti grandi sforzi per aumentare la facilità di utilizzo, cominciando dalle connessioni: sull’unità sono presenti solo due prese, una per l’alimentazione ed una per la rete ethernet. Impossibile sbagliare il collegamento, adesso. Molte polemiche sul router LinkSys precedentemente utilizzato da FON derivavano dalla relativa complessità dei collegamenti, sembra che il messaggio sia arrivato, dopotutto.La Fonera
Assicurati che la tua connessione stia funzionando, provala via cavo; Murphy è sempre in agguato. Procedi con i collegamenti: prima il cavo ethernet (se ne hai uno normale non usare quello incluso nella confezione), una estremità nel La Fonera, l’altra nello switch a cui colleghi il/i computer. Lo switch può essere integrato nel router ADSL oppure separato, non importa, basta che ti faccia accedere ad internet. Adesso connetti anche l’alimentazione (e l’alimentatore alla presa nella parete :-D). Te lo ripeto: prima il cavo di rete.
La FoneraAspetta un paio di minuti, tanto per sicurezza e controlla i led: almeno POWER e INTERNET dovrebbero essere accesi.
Se il led INTERNET è spento, è necessario qualche passo ulteriore, ma lo vediamo dopo.


Controlla le reti wireless raggiungibili: dovresti essere in questa situazione, salvo eventuali altre reti preesistenti che non interessano.

La Fonera

oppure, se hai un Mac:

La Fonera

Attenzione, in questa immagine il computer è già collegato alla rete con SSID “My Place”. Nel tuo caso mancherà il segno di spunta.
Ho notato che sul mio iBook, nel caso io sia collegato con una delle due reti di La Fonera, l’altra non viene mostrata; per visualizzarle entrambe devo essere connesso ad una terza rete wireless, oppure non essere connesso affatto. Per passare da una rete SSID all’altra, devo utilizzare la voce “Altro…” e specificare a mano il SSID della rete a cui voglio connettermi. Non so se questo è un comportamento tipico di Mac OS/X, attendo informazioni dai commenti.
Perché due reti diverse? Si tratta in qualche modo di una risposta alle molte critiche fatte all’architettura precedente, dove c’era una rete sola. Una delle due reti, “FON_AP”, è destinata ai foneros, è completamente isolata dalla rete locale e permette solo di connettersi ad internet dopo essersi autenticati con un account FON. L’altra, “MyPlace”, è destinata al proprietario del router, e consente di raggiungere la LAN e di navigare in internet.
E’ un accorgimento abbastanza efficace per avere una buona sicurezza e nel contempo mantenere una grande facilità di accesso per gli utenti esterni.
Durante l’installazione tieni sempre presente che la rete pubblica non parte se il La Fonera non è collegato ad internet.
Hai quasi finito: collegati alla rete pubblica “FON_AP” (sarai avvisato che è una rete priva di crittografia) e verrai trasportato al portale di FON non appena aprirai il browser. Autenticati con le tue credenziali e segui il link per completare la registrazione del router.
Fatto ciò, prova a navigare un po’ per controllare che tutto sia a posto. Quando sarai soddisfatto, sarà il momento di provare la connessione privata.
Procedi quindi con l’associazione al SSID “MyPlace”, ti verrà richiesta la passfrase WPA, che di default corrisponde al numero seriale di La Fonera. Si trova nella parte inferiore dell’unità e sulla scatola.
Se l’associazione va a buon fine, la scheda wireless del PC assume un IP dinamico fornito dal La Fonera, e da questo momento in poi dovresti essere in grado di accedere agli altri computer della tua rete e ad internet.
Se sei arrivato fin qui senza intoppi, significa che tutto è a posto e l’installazione è terminata correttamente.
Ti consiglio di completare i dati del tuo La Fonera accedendo al tuo account sul sito di FON. In perticolare puoi segnalare sulla mappa il luogo esatto in cui ti trovi, inserire il tuo indirizzo e cambiare il SSID, la password e la chiave WPA.

Che fare se si incontrano problemi?

Ci sono due classi di problemi possibili: wireless e navigazione.
Nel primo caso di solito si ha difficoltà ad associarsi con i SSID, specialmente quello privato. Le cause posso essere diverse, se riesci ad associarti alla rete pubblica e non a quella privata, assicurati di inserire correttamente la passfrase, e di avere i drivers aggiornati per la tua scheda wireless, le impostazioni corrette di associazione sono queste:

La Fonera

Purtroppo mi è capitato di trovare alcune schede che avevano problemi a connettersi con WPA, mentre altre si connettevano benissimo allo stesso AP. A volte un upgrade di drivers ha risolto, altre volte no.
Un tentativo da fare è cancellare le reti di La Fonera da “Proprietà” della scheda wireless –> Linguetta “reti senza fili”, sezione reti preferite, e successivamente aggiungere la rete a mano tramite il pulsante “Aggiungi”, compilando i campi della finestra come nell’immagine sopra per la rete “My Place”. Per la rete “FON_AP”, i settaggi sono sotto:

La Fonera

Attenzione il SSID di default è “FON_AP”, quello che vedete qui è personalizzato da me.
Se ancora non funziona, prova con un altro computer, se ti è possibile.

Il secondo tipo di problemi riguarda la connessione ad internet di La Fonera. In questo scenario sei riuscito a stabilire la connessione con la rete “MyPlace”, e vedi la tua rete locale, tuttavia non riesci a navigare, e non esiste alcun SSID “FON_AP”. Secondo il manuale, questo avviene quando il router non riesce a collegarsi ad internet. A me è successo, e le cause possono essere due.
Per cercare di risolvere il problema, come prima cosa devi associarti alla rete SSID “MyPlace”, e controllare che il tuo computer abbia un indirizzo IP del tipo 192.168.10.X.
Per Windows: Start –> esegui –> cmd –> ipconfig –> controlla la sezione della scheda wireless.
Per Mac: Preferenze di sistema –> Network –> Mostra: AirPort –> Sezione TCP/IP.
In entrambi i casi l’indirizzo del gateway predefinito è 192.168.10.1, cioè l’interfaccia WiFi de La Fonera.
La FoneraLancia un browser e puntalo a 192.168.10.1 per raggiungere l’interfaccia di amministrazione. Questa è la schermata (clicca per ingrandire), che già presenta uno dei due problemi. Nella sezione “internet connection” si vede come La Fonera sia in contatto con un server DHCP interno che gli ha correttamente fornito una lease di un indirizzo IP; nella mia rete locale, il default gateway ha indirizzo 192.168.10.1: abbastanza comune per host che fungano da router/firewall/server DHCP. Nella sezione “WiFi settings”, però, l’indirizzo IP della interfaccia wireless è sempre 192.168.10.1. Questo indirizzo è impostato di default da FON. Dato che per far funzionare il giochetto del doppio SSID, il La Fonera fa routing sempre, anche quando potrebbe fare bridging (come nel caso degli access point tradizionali), avere lo stesso indirizzo su una interfaccia e sul gateway dell’altra impedisce al La Fonera di uscire su internet. (Se non hai capito questa frase, fai un atto di fede, meglio di così non riesco a spiegarlo in poche parole).
Per risolvere è sufficiente cambiare l’indirizzo della interfaccia wireless de La Fonera; si fa dalle sezione “Network Settings” nel menu “Advanced”. Sia user che password di accesso sono: “admin”.

La Fonera

Qui ho messo un indirizzo adatto alla mia rete locale; una volta confermato con “Submit” dovrai probabilmente ricollegarti con la rete SSID “MyPlace” in modo da rinnovare anche la tua lease IP e accedere al La Fonera con il nuovo indirizzo 192.168.11.1 (o quello che hai deciso tu).
Certo che se FON avesse scelto un indirizzo meno ovvio, La Fonera avrebbe funzionato alla prima per molte più persone.

Il secondo problema (ed ho visto anche quello), si presenta con alcuni server DHCP che non riescono a rilasciare un IP a La Fonera. Te ne puoi accorgere perché nel menu “Status” non c’è alcun indirizzo IP nella sezione “Internet Connection”. Non so perché ciò accada, io ho provato con entrambi i miei server DHCP (uno in DMZ ed uno il LAN), e La Fonera accetta l’indirizzo da uno solamente. Anche in questo caso la soluzione è abbastanza semplice:

La Fonera

Nella sezione “Internet Connection” nel menu “Advanced” imposta Mode: Static IP, e inserisci un indirizzo compatibile con la tua rete. Questo è l’indirizzo adatto alla mia. In sostanza qui dovrai mettere un indirizzo che daresti ad un qualunque PC per farlo navigare tramite la tua LAN. Ricordati di confermare con “Submit”.
Dopo aver aggiustato la configurazione, sul tuo La Fonera dovrebbe accendersi la spia INTERNET, segno che la connessione è riuscita. A questo punto dovrebbe funzionare tutto.

Ma io non riesco a collegarmi lo stesso, cosa devo fare?

C’è un trucco che ti permette di collegarti all’interfaccia di amministrazione di La Fonera anche via cavo. E’ specificato nel manuale completo, in inglese, che puoi scaricare da qui.
Purtroppo la spiegazione sul manuale è inesatta: ecco cosa devi fare veramente:
in mancanza di una connessione WiFi, oppure se non riesci più a collegarti via wireless perchè hai fatto delle modifiche che ti hanno chiuso fuori, puoi ancora collegarti via cavo.
Lascia collegato La Fonera, dai al tuo computer l’indirizzo 169.254.255.2 con subnet mask 255.255.255.0. Lascia in bianco l’indirizzo del gateway e quelli dei DNS. Ora punta il browser a 169.254.255.1 e troverai l’interfaccia amministrativa. rimetti le cose a posto e ricollegati via WiFi.

In ogni caso stai molto attento a quello che fai, perchè non ho trovato il modo di resettare il La Fonera al “factory default”. C’è un pulsante di reset sul fondo, ma apparentemente serve solo a far ripartire il router, non sono riuscito in nessun modo a riportarlo nello stato “di fabbrica”. Sui forum non c’è nulla, per ora. Quindi attento: non c’è modo di resettare La Fonera.
Aggiornamento: Dema, nei commenti, ci dice che lui è riuscito.

355 Commenti

lorenzo | #

Ciao ho seguito la tua guida ma non riesco a connettermi. Ho un Alice Gate 2 plus (no wifi) con due uscite eth,il modem o router che sia funziona perfettamente con eth. Utilizzando la fonera riesco a vedere solo la rete my place e non fon_up; in secondoluogo ho provato ha modificare le impostazioni ma senza risultato. Vorrei configurarlo con la modalità dhcp perchè nella pagina status mi compare l’indirizzo ip che è : 192.168.1.93 con dns:213.134.45.129 e gateway: 192.168.1.1. Su avanzato in settaggi di rete nel campo indirizzo ip cosa devo scrivere? Ho provato il tuo ma non funziona.

Joe | #

il tasto del reset funziona ma con un trucco: devi
1. staccare il cavo di rete
2. tenere premuto ad apparato acceso il tasto di reset per NON PIU di 20secondi

quando lo rilasci dopo qualche secondo vedi la spia della WiFi che si spegne: in quel momento inizia a ricaricare il sistema di default con le factory set. A me ci mette circa un paio di minuti per rivisualizzarmi le due reti wifi di default.

Da li segui uno dei tanti howto.

Ciao

Joe

Maurizio | #

Ho visto l’utilità per poter fare usare la connessione fon_ap ad amici, ma quale distanza può avere per la copertura wiereless?

domanda | #

Scusate ma che serve condividere una connessione? Mi sembra poco chiaro

configurazione router dlink dsl-2640b | #

Ciaο un mioo amico mi ha inviato la url di questo blpg e sono venuto
a vedere se veramente merita. Mi ρiaceе considerevolmente.
Messo tra i ρreferiti. Splendido blog e grafica spettacoloso.