Andrea Beggi

A meno che la giovinezza non sia una condizione permanente, il futuro è dei vecchi.

La Posta: configurare un print server

A T T E N Z I O N E ! Questo post ha piu' di sei mesi. Le informazioni contenute potrebbero non essere aggiornate.

Ricevo alcune mail:

Ho un portatile $Portatile che voglio collegare in rete con una $Stampante senza accendere il fisso . La stampante attualmente e’ collegata al fisso . Ho già comprato un print server con una porta stampante ed un’uscita con cavo di rete. Come collego il tutto?

E’ un problema comune a molti: una piccola rete casalinga, non si vuole per forza accendere il PC a cui la stampante è collegata. La soluzione è un piccolo print server con una porta per la stampante (USB o parallela) ed una porta ethernet a cui collegare la rete. Una configurazione del genere permette di stampare da qualunque computer senza doverne accendere uno in particolare. Vediamo i principi per la configurazione.
La prima cosa da fare è assegnare al print server un IP fisso compatibile con la nostra rete locale. L’impostazione di fabbrica di queste scatolette prevede l’assegnazione di un IP tramite DHCP, oppure un IP fisso noto indicato nel manuale, oppure viene fornito un piccolo tool per cercare il print server e impostarne l’IP.
Una volta determinato l’indirizzo di default, in genere la configurazione si può fare tramite browser.
Anche se sulla vostra rete è attivo un server DHCP, battezzate il print server con un indirizzo fisso che sia esterno allo scope servito, in modo da essere sicuri che non sia influenzato da altri host aggiunti successivamente. Ricordate di modificare la password predefinita, anche se normalmente questi dispositivi non rappresentano gravi rischi per la sicurezza.
E’ sufficiente impostare indirizzo e subnet mask, gateway e DNS non servono (per reti locali senza problemi di routing).
Una volta assegnato un indirizzo al print server, collegate la stampante e riavviatelo, tanto per controllare che la configurazione sia stata salvata.
Adesso è la volta di configurare i client.
Start –> Pannello di controllo –> Stampanti –> Aggiungi stampante –> Avanti. Scegliete “Stampante locale collegata al computer” (lo so è un controsenso, lamentatevi presso: bill@microsoft.com) e assicuratevi che “Rileva e installa stampante Plug and Play automaticamente” sia spento. Avanti –> Crea una nuova porta –> Tipo di porta: Standard TCP/IP Port –> Avanti –> Avanti –> In “Nome o indirizzo IP stampante” mettete l’IP che avete assegnato al print server, e lasciate che Windows compili automaticamente il campo “Nome Porta” –> Avanti. Per la maggior parte dei print server il “Tipo di periferica” deve essere “Generic Network Card”, fate riferimento al manuale per capire se dovete modificare l’impostazione di default. Avanti –> Fine.
Da ora in poi la configurazione è standard: scegliete dalla lista la vostra stampante oppure caricare i drivers tramite il pulsante “Disco driver…”. Completate il wizard d’installazione secondo le vostre preferenze.

54 Commenti

vanni | #

ciao io devo installare 3 stampanti ad un pc..
ma tutto questo deve avvenire senza fili
mi serve per il ristorante, per mandare le comande al bar alla cucina e al banco pizze..
in piu ho un palmare per le comande..
il programma funziona..
ma vorrei sapere come devo fare con le stampanti

Andrea | #

Dovresti risolvere con dei print server wireless.

Ginco | #

Ho comprato una stampante hp c4780,ma mentre collegata con il cavetto mi stampa,in wireless non ci riesco, chi mi può aiutare dicendomi passo per passo come fare. Da premettere che non ho un router ma una semplice chiavetta 3 con abbonamento

emanuele | #

salve, ho un print server d-link 301u ed una stampante epson al-cx16 laser a colori ma non riesco ad utilizzarli insieme; ho installato il tutto ma se non collego la stampante al pc tramite porta usb non riesco a stampare. Ho seguito vari procedimenti compresi questo ma non funziona. Potete aiutarmi?