Andrea Beggi

There is a fine line between "wrong" and "visionary". Unfortunately you have to be a visionary to see it.

Leopard su iBook G4: non ne vale la pena

A T T E N Z I O N E ! Questo post ha piu' di sei mesi. Le informazioni contenute potrebbero non essere aggiornate.

Possiedo un iBook G4 da un paio d’anni, ormai. E’ equipaggiato con 1GB di memoria RAM e un disco da 80 GB; è il modello con lo schermo 12 pollici. Sono sempre stato molto soddisfatto dell’oggetto, e ho deciso di acquistare Mac OS/X 10.5 (Leopard), appena uscito.

Non ne sono molto contento.

Le prestazioni sono calate, il computer è più lento in quasi tutte le operazioni e in generale restituisce l’impressione di un senso di “pesantezza” che non aveva mai avuto. Due cose in particolare, che prima funzionavano benissimo, adesso hanno problemi, e si tratta di aspetti fondamentali per l’utilizzo che faccio di iBook, ma andiamo con ordine.

Nel corso di questi due anni si sono susseguiti una serie di aggiornamenti del precedente sistema operativo; mi rendo conto solo ora che le prestazioni sono andate calando di pari passo. Si tenga conto che non ho tante applicazioni installate e non ho mai pasticciato con la configurazione, ma il computer era diventato comunque più lento. A naso direi che l’introduzione del supporto ai processori Intel ha eroso (comprensibilmente) l’attenzione degli sviluppatori Apple verso gli utenti PPC. In ogni caso, in quasi due anni non ho mai reinstallato nulla: la formattazione era ancora quella con cui il computer mi è stato spedito.

Avevo preso la decisione di rifare una installazione pulita, quando è finalmente uscito Leopard: al che ho deciso di acquistarlo e fare un po’ di prove.

Come prima cosa ho acquistato un disco esterno FireWire e l’ho usato per fare un backup completo con SuperDuper, dopodiché ho verificato che il sistema clonato fosse in grado di avviarsi dal disco esterno, quindi ho scollegato il box e ho proceduto all’aggiornamento del sistema.

Dopo poco più di un’oretta avevo un sistema Leopard funzionante, con i seguenti (gravi) problemi:

  • la rete wireless non funziona più velocemente come prima. Non riesco più a riprodurre un DivX residente su una share di rete senza ottenere uno scempio inguardabile per i continui scatti ed interruzioni del video. VLC è aggiornato all’ultima versione ed è nativo PPC (provato anche l’universal binary). Sarà VLC che non funge bene con Leopard? Mi sembra strano: è dichiarato compatibile e comunque neppure con la prerelease dell’ultima versione, che dovrebbe risolvere qualche problema, si ottengono grandi miglioramenti.
  • ancora più grave: il sistema si pianta inesorabilmente cercando di accedere alle cartelle condivise di un piccolo NAS, in pratica un box HD esterno con l’interfaccia di rete. Accesso a share Windows e linux sempre OK, ma se tento di accedere al NAS, il computer si blocca al punto da doverlo spegnere brutalmente.

Prova del nove: ripartendo dal precedente sistema operativo ormai residente sul disco esterno, funziona tutto a meraviglia.

Secondo tentativo: questa volta faccio l’installazione da zero formattando il disco e ripristinando dati e applicazioni tramite l’assistente alla migrazione di OS/X, che tra l’altro funziona benissimo ed è un sogno per chi abbia mai dovuto fare una roba simile su Windows.

Stessi identici problemi: la wi-fi “succhia” e l’accesso al NAS brasa la macchina. 🙁 Nel frattempo esce anche la 10.5.1, che diligentemente scarico e installo. Cambiato qualcosa? Naaaaaa…. Sempre uguale.

Si aggiungano come ciliegine sulla torta che il computer è ancora sensibilmente più lento che col precedente sistema, e che lo sciccosissimo dock con i riflessi fa “sudare” parecchio la scheda grafica, che va un po’ in crisi generando gli effetti di zoom al passaggio del mouse.

Il resto delle applicazioni si comporta più o meno come prima, a parte la maggiore lentezza. Front Row, che è una novità per me, si blocca due volte su tre. L’applicazione più bella è Time Machine, ma mi serve poco poiché quasi tutti i dati che utilizzo sull’iBook sono online, ed il mio archivio principale è altrove.

Bilancio: se tornassi indietro spenderei i 129 euro di Leopard in una batteria nuova, dato che la attuale, dopo due anni di uso intenso non regge più di due ore.

L’impressione che ho è che il supporto per i vecchi processori ci sia solo per compatibilità, e che Apple abbioa deciso di abbandonare i vecchi clienti al loro destino. Un amico mi dice che con i processori G5 la situazione non è così grave, ma comunque le prestazioni non migliorano. In sostanza, si tratta di un sistema operativo troppo pesante per iBook.

Se siete nella mia situazione e ci state pensando, non fatelo: non ne vale la pena. Io sto accarezzando l’idea di fare un downgrade a Tiger.

76 Commenti

GiorgioM | #

Anche io sono uno di quelli a cui si pianta inesorabilmente tutto quando provo a collegare un disco esterno di rete con il mela + k…anch’io ho prima aggiornato e poi piallato il pb 12 per riuscire a collegarmi a quel benedetto disco…ma non c’è verso…qualcuno ha delle idee? Sto per perdere le speranze…

roberto | #

bhe io o un ibook G4 con 3 giga di ram :D:D + 80 GB di HD …… 😀 o tiger e non o mai pensato di passare a leopard !!!! sto bene come sto poi xo ho un nuovo imac con leopard gia installato ma nn mi da così tanti problemi :D:D

sonounprecario | #

Fantastico Andrea, grazie del consiglio. Ne approfitto per rifinire la mia richiesta… ;P
Questa settimana acquisterò il macbook ma mi è rimasto un solo dubbio: il modello da 2 Ghz non masterizza i dvd, mentre l’altro sì. a parte il fatto che mi sembra una scelta di marketing (per farti comprare il modello più costoso…) non so cosa fare. “Devi valutare tu se ti serve” direte voi, ma mi sembra strano acquistare oggi un pc che non masterizza i dvd. Certo, anche se i suppoti usati ora passano tutti per l’usb e probabilmente in giro non masterizzerei un bel niente (ho il fisso a casa), la facevo una questione di valore.
Aggiungere una ram non originale successivamente dici che è un’idea malsana? Non so che fare 🙂

Filippo | #

Roberto come fai ad avere un iBook G4 con 3 Gb di Ram??
tecnicamente il massimo di memoria Ram installabile è 1,5 Gb, mi sbaglio?

Domenico | #

Bhà… io facevo un blando video editing per digitalizzare le vecchie cassette del vhs, ora si vede tutto a scatti. Ogni tanto ci vuole un passo indietro, peccato xò mi ero affezionato a time machine. Intanto metto da parte per un nuovo book… Ciao

fabio | #

Ciao Andrea, confermo che appena installato il leopard sul mio powerboook 1.33ghz con disco 80 gb 4200rpm era molto più lento di tiger…
l’ho usato qualche ora in modalità lenta, poi ho cambiato le impostazioni di velocità sulla batteria un pò di volte da normale a prestazioni migliori e praticamente si è sistemato…
la velocità adesso è quella del vecchio tiger !! anche su una macchina non proprio giovane come la nostra…
sto pensando di metterci un bel disco da 7200rpm che ho qui in casa e aggiungerci un pò di ram ma per adesso va che è una scheggia..

sul macbook pro neanche a parlarne…

tienilo che per le funzioni che ha per me il leopardo è un mondo avanti rispetto a tiger… sono piccole cose ma molto utili

marco pitta | #

si anchio ho effettuato prima l’aggiornamento e poi la formattazione e non sono per niente soddisfatto dei risultati anche se più appagante dal punto di vista grafico non ne vale la pena con un IBOOK G4 con un imac intel da 2,16 invece forse si anche se sinceramente era meglio prima magari è una mia impressione.
HO UN PROBLEMA , NON RIESCO PIù A INSTALLARE TIGER METTENDO DENTRO IL CD E PREMENDO IL TASTO C E NON SO COME FARE.
SE INSERISCO IL CD E LO FACCIO PARTIRE SI RIAVVIA MA NON PARTE L’NSTALLAZIONE DI TIGER SONO DISPERATO RIVOGLIO IL MIO TIGER ….

antonio | #

messo su ibook g4 processore 1.33 memoria 1.5 GB tolto dopo un mese per la disperazione con programmi che non funzionano……meglio Tiger. Per tornare al vecchio ho formattato tutto.

michelangelog | #

strano sul mio ibook g4 12” con 1 g di ram con leopard aggiornato a 10.5.1 ho prestazioni migliori che con tiger in tutti i campi.

Marcus rewind | #

avete mai provato 10.4.0? difficilmente utilizzabile, pieno di bug. la 10.4.1? Piena di bug.
La 10.4.2? Ancora un bel po’ di bug ma ha iniziato ad essere utilizzabile professionalmente. Le cose sono decisamente migliorate con la 10.4.3 ma fino alla 10.4.6 tiger non era completamente stabile e maturo. Volete parlare di panther? La situazione delle prime release non era molto diversa.
Questo è la crescita di osx e chi lo usa dovrebbe saperlo.
Volete ADESSO un os stabile, performante? Usate 10.4.11
Volete ADESSO on os nuovo, con diverse novità, abbastanza performante ma non ancora molto stabile? Usate 10.5.2

Mi sembra un po’ sciocco stare a lamentarsi quando ci sono cose che si sanno da secoli.

Vedrete, quando uscirà 10.6 ci saranno altri 10.000 post sciocchi come questo che diranno che leopard era migliore e che la 10.5.1x funzionava molto meglio e via così con la 10.7, verso l’infinito e oltre.

PS: ogni tanto, soprattutto dopo gli aggiornamenti, ricordatevi di riparare i permessi così eviterete di scrivere del rallentamento del sistema e cose del genere.

ch@ris | #

Veramente ho installato il Leopard sul mio fido PowerBook G4 (l’ultimo della serie: PPC 1.67 GHz, 1 GB ram DDR2, display 15,2″ – insomma il cosidetto “HiRes”) e poi sull’iBook 12″ di mia cugina (PPC 1,33 GHz, 1 GB ram, scheda video da 32 Mb e combodrive). In entrambi i casi le prestazioni delle macchine sono aumentate e non certo diminuite, tanto da non far di certo rimpiangere il benemerito Tiger!!!

Emiliano | #

Mio commento: Leopard è sicuramente PIU’ PESANTE di Panther, ma anche PIU’ OTTIMIZZATO di Tiger.

Sul mio iBook (12 pollici, 1,3 Ghz, ultimo modello), l’unica cosa più lenta è l’avvio della macchina (qualche secondo in più), tutto il resto va meglio, i programmi rispondono meglio e le rotelle colorate sono rare (e durano di meno…!). E NON HO installato da zero… mi ha mantenuto praticamente tutto!

L’uso della CPU in idle, sempre attorno al 10-12% su Tiger, è sceso drasticamente e non supera il 4-5% su Leo.

Certo nei calcoli pesanti i tempi sono gli stessi: ovviamente parliamo sempre del G4, una cpu del 1999!!

Un esempio era Adium e qualche altro programma: su Tiger passavano un paio di secondi prima che il testo digitato apparisse nella finestra, su Leopard il feedback con la tastiera è istantaneo invece…!

Anche il sistema grafico gira benone, nonostante la misera Radeon 9550 con 32 mega… qualche scattino c’è, ma mi sembrerebbe strano il contrario!!

C’è un motivo per queste performance migliori. Su Leopard hanno RIMOSSO l’ambiente Classic, quindi se vi serve tenetevi Tiger!!! Rimuovendo Classic, hanno ripulito anche tutto il codice per CPU G3 (su cui doveva girare Tiger appunto, mentre Leo non gira su G3).

Quindi l’ottimizzazione per G4/G5 ha dato sicuramente benefici (rispetto a Tiger, non rispetto a Panther). Paradossalmente sulle CPU Intel, dove Tiger è nato già ottimizzato e senza Classic, Leopard appare invece leggermente più lento rispetto al predecessore.

Spero di essere stato esaustivo e utile 😉

Ah, un’ultima cosa: consiglio caldamente ALMENO 768 mega di RAM, con 1 giga va alla grande. Io ho 1,5 giga e tipicamente per l’uso che ne faccio io vengono consumati 7-8cento mega.

Saluti.

max | #

Ciao Andrea, anche io ho parecchi problemi col nuovo Leopard installato ieri su ibook da 1,07G e 1,2G di ram. Con Tiger andava tutto a meraviglia, ora sotto leopard va tutto molto piu’ lento, alcuni prog si inchiodano spesso, tipo eudora, e la stampante in rete non stampa piu’. Secondo te devo rassegnarmi a fare un downgrade o c’e’ qualche tentativo che posso fare per migliorare questo benedetto leopard?

Daniele | #

Ciao a tutti,
visto lo sconforto quasi generalizzato dei possessori di iBook con Leopard, volevo postare la mia evidentemente fortunata esperienza.
Ho acquistato questo iBook G4 dell’inizio del 2005 (14,1″, 1,33 GHz, 1,25GB di memoria ad accesso variabile) da un negozio di Torino, dal quale mi è stato detto che vi era installato Leopard…avendo letto questo articolo DOPO l’acquisto e nell’attesa di ricevere il computer ho alquanto tremato di informatica paura. Una volta arrivato, però, mi sono dovuto davvero ricredere: è una scheggia in tutto, è perfetto e non ha il minimo problema di compatibilità con qualsivoglia hardware o software. Spero per voi che non si tratti di una semplice coincidenza,e che tutti ne possano usufruire! D’altronde sono passato da un system 7.5 (PowerBook 180)a Leopard, magari sono dati viziati dalla mia precedente esperienza, ma credo che avvio in 1 minuto e ricettività assoluta siano dei dati abbastanza oggettivi…a dire il vero, solo NeoOffice mi dà qualche problema in avvio: ci impiega 23 “saltini” prima di caricarsii…
In bocca al lupo a tutti!

umiliation | #

Volete saperne 1 bella….?
L’ho installato sul mio powermac g4 733 mhz!!!
Eh si.. avete capito bene… sul 733…
Non solo funziona, ma tarella abbastanza, tanto da permettermi di giocare a ut2004 senza troppi problemi.
All’inizio anche io avevo problemi, ma vi posso assicurare che, specie con il X.5.4, le differenze rispetto a tiger nn si vedono nemmeno, anzi semmai si vedono miglioramenti.

Daniele | #

Volevo fare una postilla al commento precedentemente pubblicato: con il 10.5 è NETTAMENTE più veloce in tutto il gioiellino, tanto che mi sono convinto, dopo upgrade alla 10.5.4, a reinstallare il tutto. Saluti!

koz | #

Oh porca vacca!
Volevo fare l’upgrade a Leopard al mio G4 ma sull’argomento vi trovo più pessimisti che altro…
Grazie delle dritte…. Ciao.

davide M. | #

Salve a tutti,ho acquistato ora passando da Pc un ibook G4 1G memoria e disco sostituito da 250G 5700g,ho installato leopard e per alcuni versi devo dire che è abbastanza veloce ma ho un problema al quale non riesco di venirne a capo,es:volevo installare FIREFOX,l’ho scaricato ma non sono riuscto a farlo partire ed allora ho provato CAMINO sempre Mozilla che gira abbastanza bene.Ora vorrei installare un programmino per leggere file(adobe)ma una volta scaricato non lo installa.C’è un’anima buona che mi possa aiutare?
Avete certo capito che per Mac sono una recluta.

Vera | #

Salve anche io ho azzardato a istallare “Leopard” sul mio G4, i primi tempi posso dire che funzionava tutto molto bene il pc ha gia 3 anni ma non mi dava nessun problema fino a quando mi accorsi che l attesa dell accenzione e dello spegnimento erano aumentate drasticamente -_-…
dopo un poco lo schermo del pc si e rotto ovvero sono partiti i pixel lasciandomi linee verticali di vare colori per tutto lo schermo -_- e non vi dico il casino per sistemare tutto…
ora mi chiedo e vi domando se tutto questo sia dovuto all istallazione del nuovo sistema operativo visto che con il vecchio non mi ha mai dato problemi…
Grazie ^^

fb | #

Leopard non si installa su un ibiik g4 1,2ghz 30 gb hdd 1,2 gb ram perché si avvia sempre da hdd

Sniper 2010 | #

Salve io il leopard l’ho installato sull’Ibook 1,42 ghz, 1,5 gb ram, 60 gb hard disk ( lo sto usando adesso..ehh) e devo dire va da dio.

Roberto | #

Io utilizzo a modo netbook un ibook g4 con processore da 1,2, 1,25 Gb di ram e hdd da 160gb.. Avevo il 10.4 fino a ieri sera che ho installato il 10.5… beh devo dire che non va malaccio.. sembra un pò più rallentato.. ma non di molto.. e su alcune cose va sicuramente meglio.. 🙂

Solo che ormai trovare i programmi è un impresa.. qualcuno conosce qualche sito dove si possono trovare programmi per i vecchi mac? 😀