Andrea Beggi

Everything is gonna be all right.

Asus eee PC 900, qualche impressione

A T T E N Z I O N E ! Questo post ha piu' di sei mesi. Le informazioni contenute potrebbero non essere aggiornate.

Asus eee PC 900Ho avuto modo di provare per qualche giorno l’Asus eee PC 900, successore del modello precedente eee PC. La principale differenza è il monitor: il 900 è equipaggiato con un’ottima unità da 8,9″ con risoluzione 1024×600. Ho provato la versione con Windows XP Home, due dischi SSD da 4 e 8 giga, 1 GB RAM; il processore dovrebbe essere lo stesso. Qui trovate le specifiche tecniche.

Le differenze rispetto al modello da 7″ riguardano sostanzialmente schermo, disco e finiture: alcuni dettagli sono più curati, ad esempio la piccola placca metallica attorno alla webcam (ora a 1,3 megapixel) con relativo LED verde, l’assenza della porta RJ11 “muta”, l’eliminazione della cornice dello schermo. Asus eee PC 900 sta perdendo la sensazione di “computer di Barbie” e questo modello è leggermente più elegante. Molto pratico il nuovo alimentatore, più piccolo e maneggevole del precedente; sempre bianco ma del tipo tradizionale con il cavo elettrico separabile che va alla presa elettrica. Al touchpad sono state aggiunte alcune funzioni nuove: con due dita affiancate si può fare lo scroll delle pagine e con il pinch si può ingrandire e ridurre il testo; sono due funzionalità che hanno un senso, visto l’uso a cui il prodotto è destinato. Il chipset wireless è Atheros, per la gioia dei wardrivers.

Windows XP Home arriva con un po’ di programmi precaricati, alcuni dei quali ho disinstallato per fare spazio sul disco C:; per la produttività personale vengono forniti Microsoft Works (suppongo in versione valutazione, non l’ho neppure lanciato) e Star Office. Anche Skype era già installato.

Purtroppo il poco tempo a disposizione e l’assenza dalla confezione del CD di ripristino (credo lo abbia tenuto Asus) mi hanno impedito di testarlo come avrei voluto, comunque posso dire che le prestazioni di Windows sono molto buone in tutte le condizioni. Ho caricato una Ubuntu 8.10 8.04 da un disco esterno e anche in questo caso le prestazioni sono state più che soddisfacenti. Ubuntu non ha riconosciuto WiFi, webcam e audio, ma non ci ho perso molto tempo. Ho preferito utilizzare una serie di applicazioni portable caricate da una schedina SD, in modo da non “sporcare” troppo il sistema. La presenza di due dischi separati è un po’ noiosa: dopo l’istallazione del Service Pack 3 di Windows, gli aggiornamenti di sicurezza e Explorer 7, il disco C: ha 450 mega di spazio libero; fortunatamente l’altro da 8 GB è pressochè vuoto.

La batteria del modello che ho provato era da 4400 (VA) mAh 7,8 volt; un commentatore sostiene che la versione commercializzata in Italia avrà una batteria più potente da 5800 (VA) mAh. Speriamo, poiché con il BIOS impostato in modalità “alte prestazioni”, WiFi e webcam sempre attivi e luminosità dello schermo attorno all’80%, l’autonomia si aggira intorno all’ora e quaranta, e questo valore empirico è più o meno coerente con i test effettuati da altri.

La tastiera mi sembra sempre troppo piccola, ma suppongo sia necessario un periodo di adattamento; il fatto che fosse americana mi ha infastidito un po’.

Il costo di Asus eee PC 900 dovrebbe essere intorno ai 399 euro, con una oscillazione di 20 euro a favore della versione con Linux (credo) che ha anche i dischi più grandi. Secondo me è un pelo troppo alto: dovrebbe essere 50 euro in meno per essere perfetto; tra l’altro i competitor stanno arivando sul mercato con prodotti che sembrano molto belli: si preannuncia battaglia nella fascia dei 500/600 dollari.

La versione con XP è stata una ottima mossa, a mio avviso, perché aggiunge appeal anche per chi non se la sente di utilizzare linux per svariati motivi e per l’utenza professionale che non può rinunciare alle sue applicazioni corporate, e penso a applicativi verticali, accessi VPN, CRM eccetera (a patto che funzionino con XP Home, cosa non scontata). La versione linux sarà gradita agli utenti più evoluti che saranno anche gratificati da 8 GB di spazio in più.

Lo comprerei? Questo modello già di più, e definitivamente sì se avessi bisogno di un computer con caratteristiche di mobilità così spinte, peccato per il prezzo un pochino elevato. Tra poche settimane il mercato sarà animato da parecchia concorrenza in questo settore, il che può solo essere un bene per chi deve acquistare.

Vi ripropongo qui il breve video che ho registrato qualche giorno fa, nel quale dico una cosa inesatta: i dischi sono due e non uno solo partizionato: avevo l’oggetto in mano da poche ore e non avevo ancora approfondito.

Aggiornamento: Asus precisa: “La versione con Linux e quella con Windows XP hanno lo stesso prezzo, 399 euro; varia invece lo storage: 20 GB per linux e 12 GB per Windows. Works e’ in versione completa e la tastiera del prodotto in vendita nel nostro paese è italiana.”

29 Commenti

lucabazuca | #

Bella lì. Ho anche realizzato l’interesse di qualcuno sull’amperaggio delle batterie.
La tua analisi non mi pare che ti abbia lasciato entusiasta. Sinceramente penso che 50 euro in meno non siano sufficienti ad ammantare l’oggetto di irresistibile appeal. 2″ in più di schermo non giustificano 100 euro di differenza. Oltretutto mi convince poco lo spazio a disposizione una volta effettuate tutte le installazioni. Come hai detto tu, forse nel filmato, e come ribadisci, la concorrenza non è stata a guardare e sta arrivando con gadget molto concorrenziali. Senza contare che se devo spendere 400 euro per trovarmi con poco spazio, preferisco spenderne qualcuno in più per un portatile tradizionale.
Probabilmente l’oggetto può essere una scelta interessante per studenti che prendono appunti e per avere uno strumento di navigazione d’emergenza (emergenza di lusso).
Ma, siccome qui scribit bis legit e con il palmare in caso di emergenza navigo egregiamente, credo che risparmierò i soldi per arricchire la dotazione della mia Flip Ultra che sta arrivando dall’america…(alla faccia dei wardrivers, anche se ogni tanto un pò di thiefing non fa male…)
Al solito, grazie per l’utile recensione…

Qualsiasi | #

Per essere pignoli, la capacità delle batterie si misura in mAh (milliAmpère-ora) non in VA (Volt-Ampère) che è una misura di potenza.

Per quanto riguarda l’eeePC, io vorrei vedere una battaglia sulla fascia dei 400$, possibile che non riescono a economizzare di più?

400 euro per l’eeePC ce li spenderei, ma solo perchè sono un inguaribile smanettone…

Tafo | #

Chipset Atheros…intrigante! Ma per il discorso batteria, è molto (troppo) sotto le mie aspettative 🙁
Grazie per la recensione, apettando il 901 e Atom (se non addirittura la nuova gamma da 10 pollici annunciata da Asus)!

Alfa | #

Posso confermare che il 900 venduto in Italia ha la batteria da 5800 mAh sia per la versione XP che in quella Linux. Lo so perchè l’ho comprato due giorni fa al MediaWorld e su http://www.eeepc.it trovi testimonianze analoghe.
L’autonomia è di gran lunga migliore: con processore a 900 Mhz, schermo al 80% e webcam spento ho fatto oltre 3 ore e mezza navigando in wi-fi per più di 2 ore + film, musica e altre applicazioni.

A proposito: perchè il chipset wireless Atheros è la gioia dei wardrivers? Cos’ha di speciale?

Matteo | #

@alfa
perche si configura bene con backtrack (nota distribuzione x hacking vario)

Walter | #

Buona recensione,
secondo me eeepc è ottimo da portarsi sempre dietro, piu’ comodo di un palmare e meno pesante di un notebook in quella fascia di prezzo.
Oltretutto il disco solido dovrebbe essere ottimo in caso di cadute.
Ubuntu 8.10 mi suona strano. A meno che eeepc l’ hai avuto in preview e hai montato ubuntu preview.
Complimenti per il blog.
@ i 100 euro non sono solo x i 2 pollici ma anche per disco + capiente.

Alfa | #

@ Matteo

Grazie!

Jack | #

Piccola puntualizzazione: Ubuntu è “solo” alla versione 8.04 (anno e mesedi uscita), quindi è altamente improbabile che tu abbia installato la 8.10 che vedrà la luce – forse – a ottobre 2008. Presumo, anzi ne sono assolutamente certo, che sia solamente un errore di scrittura. Ahh le vacanze cosa fanno… 🙂

Mistya | #

E se il beggi fosse un cultore delle distro ultra-alpha?

Summer | #

Non prendete il 900 da Mediaworld a porte di roma perchè la batteria è da 4400!!!

EEEPC User | #

Non prendete il 900 da Mediaworld a Casoria (NA) perchè la batteria è da 5200!!!

Manuel | #

Vi scrivo dal mio eee pc 900 acquistato on line alcuni giorni fa. Devo dire che mi trovo d’accordo con tutti i commenti positivi letti nei vari forum e in disaccordo con chi si lamenta. Partiamo dal display, 9 pollici a 1024 sono leggibilissimi, con la wireless (io uso solo il wifi) e mozilla sia naviga molto bene. Per questioni di ssd di maggiore capacità ho acquistato la versione linux e poi installerò windows ma ho comunque il dvd con il ripristino di xandros. La batteria con la luminsità a metà (che è di poco inferiore alla massima) e un utilizzo discontinuo (lo ho acceso e spento alcune volte nel corso della giornata) è durata quasi 4 ore (ho montata quella da 5800mAh). Per la verità devo confermare che scalda parecchio e se è collegato alla rete elettrica lavora più velocemente ma arriva davvero a scottare. La tastiera è piccola ma molto pratica e basta un po’ di esercizio per prendere confidenza. La webcam non la uso ma è da 1.3 mega pixel e a video, sul preview si vede bene e abbastanza fluido. Il touch pad finger glide è davvero pratico, ho imparato subito a scorrere le pagine web e di testo con le due dita ed è davvero praticissimo. Il tocco per il click è perfetto al punto che non ho quasi mai utilizzato il tasto sinistro ma solamente il destro. L’audio non è eccezionale ma è un buon audio per un subnoteook e il microfono incorporato se la cava bene, ho fatto delle telefonate con skype e il mio interlocutore non si è lamentato (solamente bisogna portare il volume degli altoparlanti a metà o mettere gli auricolari per evitare l’eco). Di serie ci sono i manuali, il dvd di ripristino, uno con i driver vari, la custodia “attillata” per il trasporto e l’alimentatore in tinta con il pc. Valutato il prodotto e le prestazioni non credo che il costo sia eccessivo, anzi. alcuni amici che lo hanno visto/provato e non erano informati riguardo l’eee pc si sono stupiti del prezzo basso. Personalmente penso sia la dimensione ideale e la versione 1000 mi potrebbe sembrare già troppo ingombrante e poi montando il disco rigido tradizionale (nella versione non ssd) viene meno una delle carte vincenti riguardo la resistenza a urti e vibrazioni (pensate all’utilizzo in treno, in autobus, in auto … e al macello che producono questi movimenti secchi e improvvisi su un hdd tradizionale). Detto questo spero di esservi stato utile. ciao a tutti.

Fabio | #

l’ho acquistato oggi pure io ……!!!
versione con linux anche io per avere qche giga in + !
non vedo l’ora di provarlo!!!

Elia | #

Ciao, ho acquistato l’asus pc 900, è normale che la webcam faccia video “a scatti”?

Marco | #

Ciao, trovo eepc uno strumento perfetto per il mio stile di vita nel senso che concepisco il portatile come uno strumento leggero e dalle funzioni essenziali in modo da poter essere portato anche in cantiere dove tra mani sporche, rischi di caduta e altro è necessario uno strumento pratico… Vi faccio una domanda, sapete quando i concorrenti tipo HP e DELL usciranno con strumenti simili in Italia? grazie ciao a tutti

Paolo | #

io ho preso ieri la versione 900 linux e la prima impressione è stata ottima. Concordo totalmente con @ Manuel @.

L’unico neo, che però è aggirabile, il sistemino linux preinstallato è un po’ limitativo nell’utilizzo totale del pc in quanto propone un menu stile “cellulari”, con tanti pulsantoni collegati alle varie applicazioni, e non un desktop classico. Questo almeno finchè non ci smanetterò sopra un po’ di più… 🙂

paolo | #

ciao sapreste dirmi perche non parte in automatico con la vodafone-key?

keba | #

Ciao a tutti! Scusate ma siete riusciti a far funzionare la webcam su pidgin? Ho provato a scaricare amsn ma non me lo aggiorna…qualcuno mi può aiutare?
Grazie

felipegonzales | #

L’ho comprato in California 2 settimane fa. Esattamente è il 900 16gb, con Xp e tastiera americana.
Funziona bene. E’ lento nell’accensione, quindi consiglio di limitare i programmi che si caricano all’accensione.
Le ridotte dimensioni sono il suo pregio maggiore. Negli States molti passanti gettavano l’occhio mentre ero collegato wi-fi ad un caffè. La webcam funziona discretamente (1.3 Mpx) e Skype preinstallato è da utilizzare obbligatoriamente.
Le batterie durano al massimo 3-4 ore, quindi è sempre meglio portare con sè il cavo dell’alimentazione.

roberto | #

ciao a tutti,sapete dirmi perchè il mio eee 900 non mi lascia fare niente perchè il disco da 4g è pieno o quasi,mentre quello da 8 è quasi vuoto?Inoltre si possono maggiorare sti dischi o sono troppo cari????scusate l’ignoranza
ciao grazie
Roberto

Marcello "Teofilatto" | #

Grazie per l’utile recensione. So che il mondo dei computer è strapieno di termini ed espressioni inglesi e non sono un purista. Però suona veramente male quel “Lo comprerei? Questo modello già di più, e definitivamente sì se avessi bisogno”. Definitely si traduce meglio “certamente, assolutamente, senz’altro”.
Un saluto cordiale. E viva le trenette al pesto 🙂

Andrea | #

Marcello, hai ragione, grazie.
Effettivamente, a furia di leggere roba in inglese, a volte mi esprimo malamente.
Sono scosso: è la prima volta che mi accorgo che penso in inglese per scrivere in italiano.

YVON | #

RAGAZZI NON ACQUISTATE NESSUN PC DELLA MARCA ASUS…..
DOPO 9 MESI IL PC HA AVUTO PROBLEMI SULLO SCHERMO LCD.
MI SONO RIVOLTA A UN CENTRO ASSISTENZA ASUS E MI HANNO CHIESTO 135,00 PER LA RIPARAZIONE TRA L’ALTRO IN GARANZIA. NUOVO IL PC MI E’ COSTATO 299,00 EURO. SE RITIRO IL PC SENZA FARLO RIPARARE VOGLIONO ADDEBITARMI 48 EURO + IVA.
MA DOVE VIVONO, A DUBAI?

DEBBY | #

ciao yvon, ho avuto anch’io lo stesso problema con lo schermo, mi sono rivolta anch’io al centro assistenza asus e alla loro risposta che non rientrava in garanzia ho preferito tenerlo con il guasto riscontrato.
senza poi parlare della procedura di richiesta tichet per l’apertura pratica di riparazione, servizio veramente pessimo sia per la richiesta e per la garanzia data.

elisa | #

Il mio dopo nemmeno un anno si è fuso portato alla Mediaworld volevano convincermi a contattare personalmente la asus ma io ho insistito perchè se ne occupassero loro. Dopo aver letto su diversi forum le vicissitudini di altri come me non mi resta che pregare, mai più comprerò un oggetto asus tantomeno alla Mediaworld|.

voluptas | #

Cari esperti,
mi chiedo se abbiate un idea di quanto mi costerà far riparare il mio Asus Eee pc comprato 6 mesi fa (quindi in garanzia, credo). Lo schermo si è urtato e non si vede bene il contenuto, che presenta tutte righe verticali.
Temo mi spareranno una cifra esagerata…a qualcuno è già successo? E semmai devo rivolgermi all’assistenza o dove l’ho comprato?
grazie in anticipo.

luisa | #

salve! ho appena acquistato su e bay l’asus 900. in generale sono pienamente soddisfatta perchè avevo urgentemente biisogno di un netbook per viaggiare spendendo poco. L’unica pecca che ho trovato è il tipo di visione dei video su youtube. La maggior parte dei video li vedo a scatti e vanno lenti. Consigli? pretendo troppo da questo tipo di pc? chiunque possa darmi un’aiutino il benvenuto