Andrea Beggi

No one told you when to run, you missed the starting gun.

Fonera 2.0n

A T T E N Z I O N E ! Questo post ha piu' di sei mesi. Le informazioni contenute potrebbero non essere aggiornate.

Intorno alla metà di settembre uscirà il nuovo router di Fon, Fonera 2.0n; grazie a Michelangelo l’ho ricevuto qualche giorno fa e ci ho cominciato a giocare.

Si tratta di un router a tutti gli effetti, dotato di uno switch a 4 porte, una sezione WiFi con due SSID, uno pubblico e l’altro privato e una porta USB. Gli scarni dati tecnici sulla scatola elencano: 1 porta ethernet per ADSL/Cable modem, 4 porte ethernet, 1 porta USB, 1 SSID privato (open, WEP, WPA e WPA2), 1 SSID pubblico (rete FON), tecnologia multipath MIMO, 802.11n (300 Mbps), compatibilità 8002.11g (54 Mbps). L’aspetto è abbastanza comune, a differenza degli altri router di Fon ai quali siamo abituati. Il firmware è una versione di openwrt modificata da Fon, e tutta la gestione viene fatta come al solito tramite browser. Per una descrizione tecnica approfondita e alcune immagini vi rimando al post di Antonangelo.

L’installazione è semplicissima: basta fare i collegamenti e tutto funziona immediatamente. La chiave WPA di default è applicata sul lato del router.

La prima cosa che colpisce è la velocità: l’unità si avvia in pochi secondi, l’interfaccia è reattiva e le operazioni sono rapide. Le funzioni sono tante: si tratta di un router WiFi molto completo che permette di condividere la connessione internet via wireless e wired. Ci sono due reti WiFi, una privata, appartenente alla stessa subnet degli host collegati via cavo, e una pubblica: la classica rete condivisa di FON. Dal lato networking nulla da segnalare, se non il fatto che il NAT non è disattivabile, quindi se connettete Fonera 2.0n alla vostra rete locale tramite la porta WAN, i computer collegati al Fonera sono su una sottorete diversa dagli altri e protetta dal firewall integrato nel router, quindi risultano irraggiungibili a meno di non intervenire pesantemente sulla configurazione. La porta WAN può essere impostata come DHCP client, IP statico o PPPoE.

Appena collegata, ho aggiornato il firmware all’ultima versione disponibile tramite l’apposita funzione che scarica automaticamente il file necessario; grazie alla velocità del processore la procedura impiega pochissimo tempo e il riavvio è rapidissimo.

La cose interessanti sono  la possibilità di estendere le funzionalità del router tramite appositi plugin e la presenza di una porta USB. Vediamo una carrellate delle diverse funzioni tramite alcuni screenshot.

Ecco la schermata principale:

Dashboard

L’elenco delle applicazioni installate è nella sezione superiore, altri pulsanti permettono di configurare le varie funzioni; un box a sinistra riepiloga i dati della rete. Moooolto interessante la voce 3G/UMTS: non ho trovato documentazione al riguardo, ma semprerebbe un modo di condividere una connessione mobile, funzione che è sempre stata esclusiva di router abbastanza costosi. Se dovesse funzionare con le chiavette più diffuse sarebbe davvero una grande cosa:

umts

Ci sono i setting delle principali telco europee, oppure la possibilità di usare impostazioni personalizzate.

Ecco le impostazioni:

impostazioni

Le funzioni sono abbastanza esplicative, da segnalare la possibilità di condividere il disco USB tramite FTP e/o condivisione di rete:

fileserver

Lo sharing funziona molto bene ed è molto veloce: la visualizzazione di un DivX via WiFi è perfetta e anche la ricerca e lo scorrimento veloce sono immediati. Tramite le impostazioni di sicurezza è possibile accedere ai dati anche dall’esterno.

Queste sono le applicazioni attualmente disponibili per estendere le funzionalità:

applicazioni

Il software è Open Source e si spera che la comunità degli sviluppatori, oltre a Fon stessa, produca una serie di nuove estensioni. Si tratta della cosa a mio avviso più interessante, che apre questo router a tutta una serie di possibilità limitate quasi solo dalla fantasia. Da notare “Switch to developer mode” che permette, tra le atre cose, di avere accesso SSH al sistema: grosso passo in avanti rispetto al passato quando erano necessarie complicate procedure per accedere alla console dei router di Fon.

Ecco la schermata di configurazione del firewall:

firewall

La granularità di configurazione è adeguata al tipo di oggetto; UPnP funziona, cosa non sempre scontata.

Ecco una delle applicazioni più interessanti: Transmission. Si tratta di un client BitTorrent che viene installato sulla memoria USB, che deve necessariamente essere collegata, e gira indipendentemente dai vostri computer, il che lo rende comodo per una quantità di motivi.

transmission

Tutta la gestione, peraltro non particolarmente sofisticata, si fa tramite la WebGUI:

transmission3

Una volta attivato UPnP, la velocità è ottima e il client funziona molto bene. Tramite la condivisione dei dati si può prelevare quanto scaricato senza dover estrarre la chiavetta USB o il disco fisso.

Le altre applicazioni installate di default sono gli uploader per YouTube, Picasa, Facebook e Flickr, un download manager per Rapidshare/MegaUpload e un gestore per l’applicazione di backup di FON, FONBackup. Ho provato l’applicazione WebCam, ma non funziona con entrambe le cam in mio possesso e non ho trovato una lista dei dispositivi supportati. Per adesso la documentazione online è praticamente assente, probabilmente verrà resa disponibile al momento del lancio, o almeno lo spero vivamente. A titolo di esempio ecco la schermata dell’applicazione YouTube che spiega anche il semplicissimo funzionamento:

youtube

Questo è il rudimentale file manager che mostra il contenuto della chiavetta:

file manager

L’elenco delle cartelle è molto esplicativo.

In definitiva si tratta di un buon router WiFi, con una serie di feature aggiuntive che lo rendono molto interessante. Se davvero il prezzo fosse di 79 euro, sarebbe davvero un oggetto molto competitivo. La possibilità di estendere le funzionalità tramite plugin è la cosa che mi è piaciuta di più. Con l’andare del tempo il progetto di Fon ha perso un po’ di slancio e l’azienda sta cercando di intraprendere la strada del produttore di hardware; in questo senso la scelta di utilizzare codice Open Source e di fornire dispositivi “aperti” è una delle poche possibilità vincenti in un mercato dominato da grosse multinazionali. Tra l’altro è particolarmente indicativa la possibilità di disabilitare completamente la parte WiFi o la sola condivisione della banda, cosa un tempo impensabile per un prodotto FON. Sicuramente un oggetto da valutare, visto che assolve egregiamente alle sue funzioni di rete ed in più aggiunge molte caratteristiche comode per chi non desidera lasciare acceso il proprio computer in attesa che scambi file con internet. Grande figata, dovesse funzionare bene, la condivisione della connessione 3G/UMTS.

Trasparenza per un mondo migliore: il router mi è stato regalato (grazie a Michelangelo di FON) per provarlo ed esprimere liberamente le mie opinioni.

Tags: , , , ,

85 Commenti

Massimiliano | #

Quindi servirebbe un modem adsl comunque, no?

Se sì, consigli?

nicolatbr | #

bene, ottimo, sembrerebbe veramente un prodotto da tenere in considerazione… mi sto allora con la mia fonera 1, avevo intenzione di passare alla 2, ma a questo punto non sò quanto convenga :P … per il resto, se qualcno ha buon inviti o quant’altro per abbassare i 79 euri benvenga… :D:d sono il primo della lista… :D

Carlo Mieli | #

Troppo caro per quello che fa

Andrea | #

@Carlo, a me non sembra proprio….

Andrea | #

@massimiliano: sì serve. Netgear, LinkSys, Belkin.

Davide Salerno | #

Se ci fosse sopra anche un print server sarebbe stato perfetto ;-)

Fareyus | #

Veramente eccezionale se il prezzo è davvero quello indicato.
Seguo da molto il progetto FON e se fino non l’ho acquistata e solo perchè viaggiavo (ahimè) ancora col 56k…. (non che adesso la mia Wlan sia migliore.. ma è tutto quello che ci stà)
sono sempre stati apparecchietti abbastanza competitivi per il prezzo a cui venivano venduti… ma questo ha veramente una marcia in più… se il prezzo rimane tale sarò uno dei primi acquirenti!

(peccato per la POSSIBILITA di disattivare la condivisa… è il succo della Fonera.. ma immagino le esigenze commerciali facciano da padrone ^^)

P.S. Bell’articolo!

Marco Trova | #

Bell’articolo.

Martin Varsavsky è bravo a seguire il trend. Con FON vende hardware con valore aggiunto: all’inizio era la community, l’accesso condiviso ad internet via wifi per tutti i FONeros.. Oggi un oggetto per gestire l’operazione classica che si fa su internet: il download.

Il valore aggiunto potrebbe essere una community per sviluppare un firmware alternativo, proprio da dove il progetto FON è nato: http://www.wi-fiplanet.com/tutorials/article.php/3562391

Alfredo | #

c’e’ modo di sapere il consumo elettrico di questa nuova fonera?

Gabriele (enoch) | #

Perfetto, mi occorreva proprio una bella recensione da confrontare con l’articolo di Win Magazine ;)

Andrea | #

Gabriele, che dice Win Magazine?

Piero | #

Ciao,
beh… dice Win Mag dice della Fonera 2.0g, non di questa (l’ho indegnamente scritto io il pezzo :-) ).

Il firmware mi sembra pressochè identico; una sola domanda Andrea: ma le porte LAN sono Gigabit o no?
Thanks e sottintesi complimenti, sei un grande come sempre :-)

Piero | #

uh… letto ora sul post di dema…”5 porte 10/100″
peccato, sarebbe stato meglio con una Gigabit no?

Goblin | #

Ciao Andrea, una piccola curiosità off-topic che linea hai? Nella schermata della WebGui di transmission vedo un bel 1,26MB/s in DL praticamente impossibile con la mia alice “20 mega”.

Grazie

Alessandro | #

Pero’ il fatto di non avere integrato il modem adsl mi sembra una grave mancanza: oggi giorno tutti i dispositivi in commercio lo integrano, quindi uno si ritroverebbe in casa solo un doppione che mi complica la gestione:
due prese, due alimentatori, ricordati di accendere il modem/router e DOPO il router, boh????

Matteo | #

Veramente interessante questa nuova versione della Fonera.
La cosa che mi “acchiappa” di più è la possibilità di gestire i .torrent
Ci sono limitazioni sulla dimensione dell’HDD da collegare via usb? 1Tb lo regge?

fra888 | #

teoricamente il kernel è predisposto ma bisogna vedere sul campo come si comporta con un hdd così capiente

spora | #

madonna, per arrivare in fondo al post mi son dovuta bere tre evian e un succo di carote

non ho capito nulla, so solo che io a casa ho una sola antennina e non due come quel coso li, è grave dotto’?

Hunty | #

Si sanno le specifiche tecniche del processore e della ram? è molto molto simile al mio asus wl500g, anche per il prezzo.
Occhio per l’hd, il mio con il firmware originale non legge la NTFS :(
ma esistono sempre i firmware moddati ;)

Andrea | #

@spora, tranquilla: neppure io capisco quello che scrivo, molto spesso. :-) La tua antenna va benissimo, basta che sia un 12 fuxia.

dadokkio | #

si sa indicativamente quando verrà venduta?? che il mio router mi abbandonò e volevo vedere se valeva la pena aspettare o puntare su altro..

Chicco | #

Ho letto che esiste la possibilità di farlo diventare un tutt’uno con il proprio router wifi, ovviamente dandogli lo stesso SSID chiave WEP e canale… è vera questa cosa o sono dicerie?
In questa versione c’è la possibilita di settare una porta diversa dalla 80 per raggiungere la Fonera via web? es. http://fonera.dyndns.org:8093)
Grazie

Valerio | #

È veramente tutto perfetto credo proprio che lo sostituirò. Ho soltanto 2 dubbi che mi “fermano”

1. In questo momento utilizzo la primissima fonera che usci nel 2007 che utilizzo in accoppiata alla Fontenna. Adesso leggo tra le caratteristiche tecniche che La fonera 2.0N ha addirittura 2 antenne però NON sono removibili (confermate?), quindi mi chiedo se di potenza sono come la fontenna o sono inferiori ma devo cmq tenermele.

2. La prima versione che come detto utilizzo di fonera soffriva di surriscaldamento eccessivo, chi lo ha può dire se continua il difetto ?

Cmq in generlae credo che questa volta abbiano azzeccato in pieno è veramente un bel oggetto anche da vedere non è male, se proprio vogliamo trovargli un difetto che non ho mai capito perchè non cercano di risolvere è il fatto che non integra un modem aDSL già dentro e quindi debba sempre accoppiarlo ad un altro aggeggo, se era incluso anche un modem adsl sarebbe stato un sogno in tutti i sensi. Cmq veramente un ottima trovata.

A quando gli inviti x lo sconto ? :D

spora | #

LOL!!
Grazie dotto’ !

Mike | #

mi stavo chiedendo , ma se io ho un nas lo posso sfruttare con questo router? ( torrent, ecc )
grazie

Mike | #

cmq trasporto compreso sono 89 €

Tommaso | #

Ci sono gli inviti x lo sconto????????????

-FrA- | #

Ma è un pò migliorata la gestione della rete come router? Io ho la fonera 1.0, e a livello di router vero e proprio non mi sono mai trovato bene…niente MAC control o gestione del server dhcp, niente DMZ ecc ecc…potresti postare anche la schermata di impostazione “network”? Grazie :)

mike | #

mi dovrebbe essere consegnata domani credo …

mike | #

@FrA: ancora niente DMZ purtroppo .. ne devono fare di cose per essere al pari degli altri router .. spero che o risolvono in fretta o che almeno esca un firmware dd-wrt …

caino | #

ciao andrea,
mi è arrivata ieri… e sono impazzito.

per tre ore non capivo perchè riuscivo a browsare la rete, a vedere i file condivisi ma non riuscivo ad aprirli… la connessione mi rimaneva appesa e poi si schiantava l’applicazione che tentava di accedere al file.
ho scoperto dopo un po’ che è dovuto al settaggio della scheda di rete: se è auto-negotiation funziona, se è settata su 100 mbit full duplex si incarta.

la fonera 2.0n non è full duplex come router?
se vuoi scrivimi in privato… grazie!

Donato Maselli | #

Ho la fonera 2.0g ancora confezionata e la promozione di acquisto della fonera 2.0n a metà prezzo. praticamente a meno di quanto ho pagato l’altra… :S

che mi consigliate? faccio il salto direttamente alla 2.0n vendendo il modello precedente? :S

Andrea | #

@caino: è un’impostazione che non ho toccato. Come è uscita dalla scatola, funzionava.

smarios | #

scusate la mia non competenza…come donato posseggo già la fonera 2.0g; se acquistassi la 2.0n potrei collegarle in serie e fare una specie di ponte radio??se non dico fesserie, entrambre i router (g e n) hanno la funzione WDS?o della vecchia non me ne farei più nulla??
grazie tanto

ilsaro | #

ho una domanda forse stupida per voi.
se collego la fonera ad un router netgear sulla wan e gli assegno un indirizzo ip statico nella mia rete, perchè poi non si raggiunge più??

Edo | #

ciao, volevo chiederti una cosa di cui non sono certo tu abbia la risposta.
ho una fonera (la prima che era uscita, quelle regalate con foneros get foneros).
ho (nella casa dove abito durante il periodo delle lezioni) messo fastweb, sapevo dei problemi dovuti alle porte full duplex / half duplex, sai se per caso siano stati risolti da un aggiornamento del firmware????
o mi conviene cmq frapporre tra il “coso” di fastweb e la fonera uno switch???

grazie ciao
Edo

Andrea | #

credo che uno switch ci voglia sempre….

Edo | #

ok, grazie, proverò e ti farò sapere

Valerio5000 | #

Ciao, come detto dovevo comprarlo prima o poi questo dispositivo e oggi mi è arrivato puntuale puntuale :) . Devo dire che l’immagine sul sito ufficiale non rispecchia realmente il dispositivo a meno a me ha dato l’impressione che fosse più grande del previsto ed invece è abbastanza “piccolo”. In settimana dovrei cominciare ad utilizzarlo in modo “predefinito” dato che ora non possiedo una scheda PCI wireless ti tipo N. Ovviamente farò sapere :)

Già che ci sono volevo chiedere una cosa circa le connessioni wi-fi N: se nella mia rete ho 2 pc, il primo sfrutta a pieno la tecnologia N e l’altro invece utilizza ancora la b/g SOLO questo andrà ai 54MB/s o inesorabilmente anche il primo, che sfrutta l’N andrà a 54 NB/s ?

umbolox | #

Ciao,
oggi mi è arrivata la Fonera+, non ho comprato Fonera 2.0N in quanto non di mio interesse.
Ho Fastweb e abito a Milano.
Dopo un po’ di traffici, l’unico modo per far funzionare la Fonera+ è frapporre tra la Fonera+ e il “coso” di fastweb il mio vecchio router wireless, che, in questo caso, sto usando come semplice “switch”.
Ora ho due segnali in casa, due wifi diverse, ma la connessione FON è stabile.
Non è quindi vero, nel mio caso, quello che dicono sul sito: di aver risolto con la Fonera+ il problema dell’half duplex. Io credo uno switch sia cmq da comprare.
Domani andrò ad acquistare uno switch per evitare di bombardarmi più di quanto già faccia: due wifi in casa sono troppe!

Ciao!

andrea | #

cAZZO Se è brutto……

fab | #

Ho provato l’interfaccia demo di questa fonera 2.0n, ma non mi fa impostare l’apn per il modem HSDPA.
Il mio gestore è tre e l’apn non è standard (cioè tre.it). Essendo un contratto dati business l’apn è datacard.tre.it
per questo chiedo…
funzionerà???

Donato | #

C’è la speranza di trovare un anima pia che mi passi un codice promo per l’acquisto di una fonera 2.0?
ringrazio in anticipo

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>