Andrea Beggi

Yes, you can have a cheeseburger.

Parcheggiare a ViadelCamp

A T T E N Z I O N E ! Questo post ha piu' di sei mesi. Le informazioni contenute potrebbero non essere aggiornate.

Sabato 8 maggio prossimo, a Genova, ci sarà ViadelCamp 2010.

Genova è una città complicata per i parcheggi; ho preparato alcune FAQ sull’argomento per chi decida di venire in auto. (A causa del dettaglio richiesto, alcuni link a Google Map non funzionano perfettamente sui dispositivi mobili, quindi ho aggiunto le versioni ottimizzate riconoscibili dall’icona .)

Dove ci vediamo?

Se arrivi in auto, ti conviene arrivare direttamente al secondo appuntamento, alle 11 al Bigo. Ci si vede esattamente qui.

Dove parcheggio?

Nelle immediate vicinanze ci sono due parcheggi a pagamento: il consigliato è adiacente al cinema multisala ed è molto grande; ci arrivi da qui(). Se c’è coda per l’ingresso sulla destra (come nella foto), oltrepassa continuando dritto e arrivi al parcheggio multipiano. Un altro si trova dalla parte opposta, poco prima dell’Acquario  ed è completamente interrato. L’ingresso è quello che vedi qui().

Come ci arrivo?

Sei su internet, mi aspetterei che tu avessi già pianificato il percorso via Google Maps; comunque, esci al casello di Genova Ovest e segui il cartello “sopraelevata”, direzione centro. Dopo qualche chilometro panoramico con vista sul porto, prendi la prima uscita(), contrassegnata dalla direzione “Porto Antico”. Dopo il semaforo in fondo alla rampa prendi la seconda a destra(), ma basta seguire i cartelli con l’indicazione del Parcheggio del Porto Antico. Sentirai un odore pestilenziale: sei di fronte al mercato all’ingrosso del pesce. Per l’altro parcheggio, esci comunque a Genova Ovest e segui le indicazioni per l’Acquario. Poco prima di arrivare trovi la deviazione per il Marina Porto Antico Park().

Ci sono alternative?

Un altro parcheggio che puoi usare è quello di Piccapietra. Esci dalla sopraelevata alla seconda uscita(), direzione “De Ferrari”, sbuca dalle viscere del tunnel in Via delle Casaccie e vai dritto, dopo circa 300 metri trovi il parcheggio Piccapietra() sulla tua destra. Da lì scendi a piedi per Via San Lorenzo e sei arrivato (circa 1 km a piedi).

Hey! Ma parcheggiare costa!

Sì, fattene una ragione. In zona (e in tutto il centro) non ci sono parcheggi gratuiti, è quasi tutto ZTL. Non è detto che girando un po’ tu non riesca trovare qualcosa, ma ci vuole tempo, fortuna e bisogna sapersi muovere. Io, per esempio, vengo in auto e sono rassegnato a pagare il parcheggio: a cercare non ci provo neppure. Se sei un nerd, poco prima di arrivare puoi controllare questa pagina che ti dice quanti posti sono disponibili nei tre parcheggi che ti interessano: “Porto Antico”, “Marina di Porto Antico” e “Piccapietra”. (Ma non sempre i dati ci sono, e attento all’ora di aggiornamento.)

Ma se non voglio spendere?

Allora esci a Genova Est e usa il parcheggio gratuito che trovi sul fiume, proprio all’uscita dell’autostrada quando finisce la discesa. Oppure, ma è più difficile, il parcheggio davanti allo stadio. In entrambi i casi se quel giorno ci fosse una partita di calcio non provare neppure a cercare in quella zona: ci sono auto e moto accatastate ovunque. In entrambi i casi puoi raggiungere il Bigo in circa 30 minuti di autobus linea 12 direzione centro, scendendo al capolinea proprio davanti Palazzo San Giorgio() che riconosci dai colori vivaci e dal drago disegnato sulla facciata(). L’ingresso del Porto Antico è di fronte. (“Gira” l’utima foto di 180° e vedrai il Bigo). I biglietti dell’autobus si comprano presso edicole e tabacchini, ma non a bordo.

Ma io voglio venire in auto e incontrare tutti alle 10, al primo appuntamento!

Ti conviene comunque parcheggiare dove è indicato qui sopra, poi raggiungere a piedi la stazione di Genova Principe, camminando per circa 1400 metri. In alternativa, usa la Metro per due fermate.

Sono arrivato, e ho fame.

Ti consiglio certamente la tipica focaccia genovese, semplice o con la cipolla. La migliore della zona la trovi qui(), a 3 minuti dal Bigo. Attento, è quella dentro il vicolo, sulla sinistra (nella foto si intravede il giallo della vetrina), non la focacceria da turisti sull’angolo.

Ma il famoso ristorante dov’è?

I Tre Merli, sempre lì di fronte al Bigo. Eccolo().

Ci sono altre cose che devo sapere?

La viabilità in quella zona è molto difficile per chi non è pratico: se sei in ritardo e hai dubbi non ti avventurare: non se usciresti neppure al telefono con un autoctono. In compenso la destinazione è notissima e chiunque può indicarti almeno la direzione.

Io vengo in moto!

Ci sono parecchi parcheggi per motocicli nell’area antistante, non dovresti avere problemi.

Allora ci vediamo sabato 8 maggio?

Sì.

Tags:

4 Commenti

Mitì | #

Come faremmo senza Andrea? Grazie tesoro! :-*

Andrea | #

Ciao Andrea,
mi permetto di segnalare che una buona via di mezzo tra il posteggio gratis (a km di sistanza) e quello a 2 eruo l’ora si trova nel park interrato di piazza della vittoria (spesa massima 12 euro per tutto il giorno)….dopodichè basta farsi via xx in su (con calma perchè è un pochino in salita…) e via san lorenzo in giù….oppure prendere il 12 che passa in viale brigate bisagno.

spero possa essere utile…buon divertimento a tutti!