Andrea Beggi

Prima o poi i sistemisti erediteranno la terra. Io avrò cambiato mestiere il giorno prima.

Integratori Myprotein: impressioni d’uso.

A T T E N Z I O N E ! Questo post ha piu' di sei mesi. Le informazioni contenute potrebbero non essere aggiornate.

Tutti coloro che corrono o fanno un’attività sportiva simile alla corsa prima o poi si pongono il problema degli integratori. La mia alimentazione è corretta? Devo aggiungere qualcosa? Ci sono cose che mi possono aiutare a utilizzare meglio l’energia o a smaltire meglio la fatica? I meccanismi energetici che si scatenano durante l’attività fisica sono abbastanza complessi e sono la combinazione di diversi fattori: un’alimentazione corretta e una giusta integrazione sono importanti e non va sottovalutato l’impatto psicologico o addirittura scaramantico che si accompagna all’assunzione di integratori.

Durante una prestazione protratta nel tempo e con un costante consumo di energia come gli allenamenti “lunghi” richiesti dalla corsa o durante gare come la mezza maratona o la maratona, è importante mantenere costante la produzione di energia necessaria ai muscoli. Poiché la quantità massima di energia immagazzinabile dal nostro organismo finisce più o meno dopo 30 chilometri, è evidente come sia necessario sia partire con una buon “carico” di carboidrati, che alimentarsi correttamente durante la corsa. Anche per distanze inferiori, sebbene non sia strettamente necessario, la corretta alimentazione e idratazione sono cruciali per non “soffrire” più del necessario e non incorrere nei famigerati crampi da disidratazione.

Ciascuno di noi ha le sue preferenze; compresse, gel, bibite: il mercato offre di tutto e a volte non è semplice orientarsi. Dopo un po’ ognuno trova il prodotto che preferisce e più o meno si attiene a quello. In genere io prediligo una fonte di carboidrati prima della partenza e qualche compressa di integratore durante, accompagnata da un sorso d’acqua ogni volta che è possibile.

Ho avuto modo di provare per qualche mese un campione di prodotti Myprotein e li ho usati sostituendo in parte gli integratori a cui ero abituato. Focus + Energy è un complesso in capsule che contiene caffeina, taurina, coenzima Q10 e vitamine del gruppo B. Va assunto prima della prestazione e i componenti aiutano il ciclo legato alla trasformazione dei metaboliti in energia, riducono la fatica e aumentano il livello di attenzione. In particolare le vitamine B sono importanti per la trasformazione dei carboidrati in glucosio e per il metabolismo dei grassi e delle proteine (che si trasformano in energia utilizzata dai muscoli), la taurina è un amminoacido che regola, tra le altre cose, la contrazione muscolare e  il coenzima Q10 è direttamente implicato nella produzione di ATP (la “benzina” dei muscoli) e tende a diminuire con l’avanzare dell’età.

Uso Focus + Energy da un po’ di tempo e mi sembra che abbia l’effetto desiderato: assunto prima di una lunga corsa mi aiuta a non rimanere “a secco”, specie se integrato con liquidi e altri integratori di più pronta assimilazione. E’ in capsule, inodore, insapore e può essere ingerito anche senz’acqua. Non mi ha dato alcun problema digestivo, cosa sempre in agguato in caso di utilizzo di questo tipo di prodotti.

Ho provato anche un complesso di vitamine B, Vitamin B Super Complex, e Vitamin D3, che facilita l’assunzione di calcio e fosforo, buoni per ossa, muscoli e sistema nervoso.

La scelta di un prodotto è molto spesso un processo lungo e personale, condotto per prove ed errori. Ognuno ha i suoi preferiti e spesso ci si basa su convinzioni personali o impressioni del tutto soggettive. Io mi sono trovato abbastanza bene, e per ora penso che continuerò ad utilizzarli. Conto di diventare così entro un paio di mesi, altrimenti dovrò chiedere un rimborso….

Un commento

Daniele | #

Se diventerai ‘cosi’ potrai anche abbandonare il mestiere di informatico……e passare a quello del gigolo’.
Se funziona batti un colpo, ne ordino un furgone.
Saluti