Andrea Beggi

Could you help me scratch my electric itch?

WordPress Automatic Upgrade plugin

A T T E N Z I O N E ! Questo post ha piu' di sei mesi. Le informazioni contenute potrebbero non essere aggiornate.

Jesus saves, Buddha does incremental backupSi è recentemente concluso il WordPress Plugin Competition. Del vincitore OneClick, che facilita enormemente l’installazione di nuovi temi e plugin, ne parla Giovy in un esauriente post.

Io mi vorrei soffermare sul terzo classificato, WordPress Automatic Upgrade plugin. Si tratta di uno strumento che permette di effettuare l’upgrade di un blog all’ultima versione di WordPress in maniera automatica e semplificata. Visto che mi ritrovo ad amministrare una dozzina di blog e ne ho altri in arrivo, un plugin del genere mi semplifica parecchio la vita.

Per adesso l’ho utilizzato un paio di volte e ha sempre funzionato, a parte qualche pecca di gioventù. Prima di iniziare viene fatto un test per controllare i requisiti e per determinare se il plugin è in grado di svolgere il proprio compito, dopodiché il blog viene bloccato in “maintenance mode”, viene effettuato un backup del database che può anche essere scaricato sul PC dell’amministratore, e quindi il codice provvede a scaricare gli aggiornamenti e ad applicarli. Al temine delle operazioni (poche decine di secondi), il blog è reso nuovamente accessibile e i plugin precedentemente disabilitati riprendono a funzionare.

L’upgrade può avvenire con due modalità: passo-passo o completamente automatico. Le volte in cui l’ho provato uno dei due modi non ha funzionato (alternativamente). E’ bastato scegliere l’altro per portare a termine felicemente l’aggiornamento.

Malgrado venga fatto un backup del database, il consiglio che vi dò è di non fidarvi comunque, ed effettuare prima un backup completo di files e database, tanto per andare sul sicuro.

Il numero di versione, 0.4, la dice lunga sulle possibilità di sviluppo e miglioramento. Il plugin potrebbe essere candidato ad essere integrato in una futura versione della piattaforma, a mio avviso: con poche modifiche dovrebbe essere integrabile perfettamente nel motore di WordPress.

Tra le altre cose, un sistema di aggiornamento automatico è uno degli sviluppi che auspicavo nelle future versioni di WordPress, qualche tempo fa. Riporto qui quello che scrissi allora, aggiungendo punti alle mie facoltà di preveggenza:

Aggiornamento: dovrebbe essere semiautomatico e semplificato. Un bottone nella dashboard (bacheca) dovrebbe permettere di aggiornare senza troppe complicazioni, magari effettuando anche un backup su una serie di tabelle di appoggio nello stesso database, gestendo anche la possibilità di rollback (tornare indietro). Lo script potrebbe provvedere ad impostare il template di default, disattivare i plugin, e impostare una modalità “Sono in manutenzione”, per poi rimettere tutto a posto dopo l’aggiornamento. Questo comporterebbe una sorta di “quarantena” dei plugin che dovrebbe comunque essere già in arrivo con le prossime versioni. Gli aggiornamenti “minori” andrebbero effettuati “per differenza”, sostituendo solo i file interessati.

A parte il rollback, che arriverà nelle prossime versioni, ci ho preso in pieno.
Mi raccomando, salvate, salvate, salvate. Prima di fare qualunque cosa.

Update: visto che ha riscosso successo, la maglietta si trova qui.

30 Commenti

Paolo | #

ciao andrea, quanto “costi” per amministrare un blog??
la mia amministratrice e’ data per dispersa…..

marco | #

Voglio quella maglietta.

manica | #

anche a me sembrava un plugin straordinario, ma i test che ho fatto non sono andati a buon fine. forse è solo un problema di permessi… perchè non elenchi gli hosting su cui lo hai testato?

stefigno | #

subito santo . comunque la maglietta è bellissi-mi-ssi-ma.

xlthlx | #

mwhahhahah anch’io voglio quella maglietta :p
fondamentale il fatto di fare gli aggiornamenti per differenza delle versioni minori. gran cosa.

xlthlx | #

oddio, l’ho fatto, ho comprato la maglietta 0_0

P|xeL | #

Personalmente preferisco fare tutto a manina… seguendo i changelog non è difficile capire quali file sostituire (tranne che per upgrade del CMS) e mi sento molto più sicuro di affidare questo delicato compito ad uno script.
Se poi tu ci aggiungi di salvare salvare e salvare, tanto vale non rischiare nulla e fare tutto a mano.
Chissà… magari quando sarà più rodato proverò a fidarmi. Certamente vederlo integrato in WP mi darebbe una garanzia di buon funzionamento in più.
Ciao,
P|xeL

Luca Moretto | #

Ciao Andrea,
dopo aver fatto l’upload della plugin ed aver cliccato su Attiva Plugin, mi è sparito tutto il blog, non riesco a capire cosa sia successo. Ho cancellato la plugin e niente… tutto quadreria.com completamente BIANCO e anche la pagina di amministrazione. Non capisco.
Appena puoi potresti spiegarmi come posso ritornare a prima? thx!

maga | #

ma funziona solo con le installazioni di WordPress in inglese oppure anche con le versioni tradotte in italiano? 😐

Claudio | #

Uhm… l’ho provato ed ora ho il server giu’ per “500 Internal Server Error”, e la cosa buffa e’ che riesco ancora ad entrare nelle pagine di amministrazione (quasi tutte, per esempio non in quella per scrivere post).

L’upgrade tuttavia mi ha detto che ha funzionato bene, e nel db i post sembrano esserci tutti…

Si sa nulla a riguardo?

Andrea | #

Manica, ho provato in locale e su Tophost, finora.
Luca, vedo che adesso funziona, cosa era successo?
Maga, secondo me va a anche con la italiana. Il problema è che poi rimani col blog aggiornato e il file di definizioni del finguaggio italiano fermo alla versione vecchia.
Cladio, potrebbe essere un problema di permessi, controlla che i file siano almeno 644 (su alcuni hosting 755)

Claudio | #

Risolto da solo, grazie: hosting Aruba, il plugin imposta i permessi a 777 ma pare che Aruba se ne abbia a male (credo li voglia a 775); usando la pagina di ripristino permessi dal pannello di controllo Aruba il blog e’ tornato su.

returnCode | #

Si, è tutto bellissimo!
Ma dove troviamo la maglietta?

Andrea Opletal | #

avevo già letto Giovy …!

la maglietta .. mi aggrego agli altri .. è geniale!

Luca Moretto | #

Dopo aver rimesso su l’intero blog assieme all’autore della plugin, perchè nemmeno lui sapeva cos’era successo,ricordo che questa plugin non la userò mai più e la sconsiglio vivamente!!! Preferisco fare una volta tanto gli aggiornamenti in maniera “manuale” e non in automatico.

fullo | #

ho provato il plugin in un paio di occasioni ed ha funzionato per piccoli aggiornamenti (da 2.1.x a 2.1.x+1).

Unico difetto è che non c’è un modo per analizzare a priori se i plugin installati funzioneranno anche con la nuova versione di wp (per questo ti consiglio di NON usarlo per passare a wp 2.3).

Sarebbe bello se il plugin andasse a prendere la lista dei plugin compatibili dal codex e bloccasse l’aggiornamento in caso di presenza di incompatibilità.

gloriamundi | #

Maglietta… sì, davvero geniale. 😀

Un saluto!

Overlord | #

Ma non so io ho trovato parecchi pareri discordanti sull’effettiva capacità di questo script. Comunque prima di muovermi aspetto che altri che hanno usato questo plug in commentano come si trovano.

Luca Moretto | #

ho lavorato 2 ore con l’autore della plugin per cercare di trovare il problema. Niente, nemmeno lui ha capito come mai dopo aver solamente ATTIVATO la plugin mi ha fatto BLANK PAGES su tutto il blog. Se avete difficoltà ad aggiornare meglio lo screencast di Andrea! Fidatevi. Bye

capemaster | #

Altre magliette stupende, sempre da geko, le trovate su thinkgeek.

Nel merito, aspetterò la versione 1.0.

Dario Salvelli | #

Credo che sia sempre utile andare sempre a manina..ad esempio aggiornare dalla 2.0.5 alla 2.2 e farlo automaticamente mi sembra apocalittico,già a manina…

enore savoia | #

[Quote]Il numero di versione, 0.4, la dice lunga sulle possibilità di sviluppo e miglioramento [/Quote]

Appunto ! come segnalato per OneClick a Giovy … ri-segnalo le falle di sicurezza riscontrate sui plugin partecipanti al contest … la versione security-fixes di WordPress Automatic Upgrade plugin è la 0.6 [le precedenti versioni sono urgentemente da disattivare].

report by : Alexendar Concha [security-fixes on WP 2.2.3]

saluti !
esav

spiff | #

Bellissima idea per carità, da tenere d’occhio… ma poi se funziona non mi diverto più… preferisco il brivido di piacere di farlo IO e sbagliare IO. E’ un pò come andare con la bici elettrica o chiamare qualcuno che ti tr…i la moglie al posto tuo, no? 😉

Matteo.Balzani | #

io ho comprato questa.

però non ho notizie da qualche giorno. con te sono stati veloci con la spedizione?

Marco | #

confermo. con TOL ci sono problemi di permessi, tanto x cambiare. per l’ennesima volta verrebbe da scatenarsi in una ridda d’insulti in direzione degli sutoproclamati sysadmin che pensano basti una plesk qualsiasi x gestire un server web, ma si andrebbe off topic. quelli di joomla stanno provando a girare intorno al problema, aspettiamo fiduciosi per WP. arriveremo ad un giorno in cui sarà necessario un hardware abstraction layer solo x copiarsi 3 file su un server che si paga?
ciao